Curiosità

Sposare un atleta famoso? Può far male

Le mogli degli atleti denunciano stress e "dipendenza da marito". Gli specialisti insegnano a queste donne tecniche di autocontrollo per non farsi travolgere dalla carriera brillante ma a volte...

Sposare un atleta famoso? Può far male
Le mogli degli atleti denunciano stress e "dipendenza da marito". Gli specialisti insegnano a queste donne tecniche di autocontrollo per non farsi travolgere dalla carriera brillante ma a volte effimera dei loro compagni.

Victoria Addams, moglie del capitano della nazionale inglese David Bekham, ha ammesso di aver sofferto di disordini alimentari. Colpa del marito?
Victoria Addams, moglie del capitano della nazionale inglese David Bekham, ha ammesso di aver sofferto di disordini alimentari. Colpa del marito?

Secondo un'indagine presentata di recente all'annuale meeting dell'Associazione sociologica americana, essere la moglie di un atleta di successo è fonte notevole di stress a causa della logorante vita quotidiana a fianco di uomini strenuamente votati a lavoro e carriera.
Marito-dipendenti. I trasferimenti, i ritiri con la squadra, la pressione dei media, i tifosi scatenati, gli imprevedibili infortuni, le continue ridiscussioni dei contratti: tutto ciò concorrerebbe a relegare queste signore in una posizione di dipendenza ossessiva nei confronti del marito e della sua carriera, tanto brillante quanto effimera.
Manuale di sopravvivenza. Per loro, abituate a godere dei vantaggi di un successo solo riflesso, Steven M. Ortiz, sociologo della Oregon State University, ha elaborato una sorta di manuale di sopravvivenza per esercitarsi a riprendere le redini della propria vita: una sorta di lavoro di autocontrollo per allenare queste mogli a "correre da sole".

(Notizia aggiornata al 2 settembre 2002)

22 agosto 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us