Le personali di iFocus: speciale paralimpiadi

Il nostro specialissimo inviato, il lettore Luca Renoldi (alias Muratodentro) ci ha inviato un portfolio di scatti direttamente dalle Paralimpiadi di Sochi 2014.

Guarda tutte le foto più belle dei nostri lettori. Vuoi vedere le tue foto pubblicate su Focus.it? Carica le tue foto nella community, selezioneremo le più belle.

01020304100506070809Approfondimenti
01

Luca Renoldi, alias Muratodentro per la community, è uno dei fotografi di iFocus. Ha avuto la fortuna di partecipare come fotografo alle paralimpiadi invernali di Sochi 2014, manifestazione povera di soddisfazioni per gli Azzurri, ma davvero straordinaria dal punto di vista sportivo e umano.

Di sé ci racconta:
«Nasce nel 1958 a Milano e risiede nei dintorni di Monza, poco distante da Milano. Per la sua eterna voglia di scoprire nuovi orizzonti e per la sua indomabile vitalità viene definito un ventenne con 35 anni di esperienza. Ogni sua passione è affrontata con il 100% delle sue energie, e ci si dedica con tutto se stesso. Adora da sempre l'arte della fotografia e immortala ogni cosa che catturi la sua attenzione, senza nessuna preclusione, adattando le proprie inquadrature  alle ottiche che monta. Raramente costruisce le proprie fotografie, perché sono essenzialmente ciò che i suoi occhi vedono».

Nella foto, potete vedere uno dei momenti salienti della cerimonia di chiusura, nel corso della quale la scritta «IMPOSSIBLE», si trasformava in «I'M POSSIBLE».

Ti può interessare anche:
Sochi, prodezze olimpiche in sequenza
Tutta la scienza delle Olimpiadi invernali
Stephen Hawking apre le paralimpiadi 2012

02

Francesca Porcellato, impegnata sotto una fittissima nevicata, nella prova sprint di sci di fondo.

03

Francesca Porcellato, ITA, taglia il traguardo della sua 12 km di sci di fondo, cogliendo il decimo posto.

04

Stephanie Jallen, USA, medaglia di bronzo nella prova femminile di Super-G, per atleti in piedi.

10

Scontro di gioco durante semifinale USA-Canada del torneo paralimpico di Ice Sledge Hockey.

05

La giovanissima italiana Veronica Yoko Plebani, nella gara di snowboard.

06

Michelle Salt, Canada, impegnata nello snowboard, disciplina al debutto paralimpico.

07

Curling. Un dettaglio della carrozzina della squadra USA.

08

Supporter americana prima della finalissima tra USA e Russia nel torneo di Ice Sledge Hockey.

09

Svetlana Konovalova, Russia,  medaglia di bronzo nella 12 km di fondo, taglia sfinita la linea del traguardo

Luca Renoldi, alias Muratodentro per la community, è uno dei fotografi di iFocus. Ha avuto la fortuna di partecipare come fotografo alle paralimpiadi invernali di Sochi 2014, manifestazione povera di soddisfazioni per gli Azzurri, ma davvero straordinaria dal punto di vista sportivo e umano.

Di sé ci racconta:
«Nasce nel 1958 a Milano e risiede nei dintorni di Monza, poco distante da Milano. Per la sua eterna voglia di scoprire nuovi orizzonti e per la sua indomabile vitalità viene definito un ventenne con 35 anni di esperienza. Ogni sua passione è affrontata con il 100% delle sue energie, e ci si dedica con tutto se stesso. Adora da sempre l'arte della fotografia e immortala ogni cosa che catturi la sua attenzione, senza nessuna preclusione, adattando le proprie inquadrature  alle ottiche che monta. Raramente costruisce le proprie fotografie, perché sono essenzialmente ciò che i suoi occhi vedono».

Nella foto, potete vedere uno dei momenti salienti della cerimonia di chiusura, nel corso della quale la scritta «IMPOSSIBLE», si trasformava in «I'M POSSIBLE».

Ti può interessare anche:
Sochi, prodezze olimpiche in sequenza
Tutta la scienza delle Olimpiadi invernali
Stephen Hawking apre le paralimpiadi 2012