Focus

Soffri di vertigini? 10 luoghi dove non andare

Ponti sospesi e sentieri di fortuna, ma anche terrazze di grattacieli che sfidano il vuoto: qui il capogiro è garantito.

"Un passo nel vuoto" è l'installazione presso l'Aiguille du Midi, montagna sopra Chamonix, sulle alpi francesi. Uno maxi cubo con 5 facce su 6 in vetro, che dà l'illusione di stare sospesi a 1.000 metri di altezza (tanto misura lo strapiombo, anche se l'altitudine della località supera i 3.800).

"Un passo nel vuoto"

Torre di Blackpool, Inghilterra. Alta 158 metri, fu aperta al pubblico nel 1894. Sul pavimento del lungomare sottostante sono incise frasi di saluto leggibili da chi si affaccia alla vetrata.

Torre di Blackpool, Inghilterra

Grand Canyon Skywalk, Arizona (Usa). Un ponte a forma di semicerchio permette alle persone di spingersi ben oltre il bordo del canyon più famoso del mondo: il pavimento in vetro fa sì che si possa guardare giù alla base del canyon, quasi 1.200 metri di altezza. La struttura si trova su un terreno di proprietà della tribù Hualapai, che ne sovrintende il funzionamento.

Grand Canyon Skywalk, Arizona (Usa)

Grand Canyon Skywalk, Arizona (Usa)

Shangai, Cina. Una addetta pulisce il pavimento trasparente della passerella panoramica, al 100esimo piano del World Financial Centre. Si tratta dell'edificio più alto di tutta la Cina: ben 492 di altezza!

Montagna Tianmen, Cina. Nella parte nord-occidentale della Cina, nella provincia dello Hunan, una funivia porta i passeggeri sulla montagna Tianmen, dove un sentiero stretto costeggia la scogliera protetto da una ringhiera. In alcuni punti il pavimento è di vetro per fare provare l'ebbrezza di camminare a 1.500 metri sul vuoto. Sono d'obbligo pantofole speciali, per non lasciare segni: qui le pulizie sono praticamente impossibili.

Skywalk, Aukland (Nuova Zelanda). Una piattaforma sul lato di un grattacielo nella zona del centro della città. Ciò che la rende estrema è l'assoluta mancanza di ringhiere. E chi vuole attraversarla, deve indossare una speciale imbracatura e seguire le indicazioni di una guida.

Canopy Walking, Ghana. A tre ore dalla capitale del Gahna, Accra, c'è il Parco Nazionale di Kakum con le sue fitte foreste pluviali dove vivono 40 specie di grandi mammiferi, tra cui elefanti e leopardi. Questa passerella lunga più di 1.000 metri, si trova a un'altezza media di 130 metri sopra la base della foresta. È fatta di corda, scale in alluminio e assi di legno. Ve la sentireste di salirci?

Caminito del rey, Spagna. Si trova vicino ad Alora, nella provincia di Malaga, ed è considerato uno dei sentieri più pericolosi del mondo. La passerella ha subito l'erosione del tempo e rimangono solo travi di sostegno, sul lato di una scogliera a 300 metri d'altezza sul vuoto. Dopo diversi incidenti, il governo spagnolo l'ha chiuso. Ma qualcuno che si avventura con corde e ramponi, ancora c'è.

Capilano Bridge, Canada. In un parco poco distante dal centro di Vancouver c'è il Capilano Suspension Bridge, costruito più di un secolo fa, lungo 450 metri. I visitatori possono attraversarlo a più di 200 metri sopra l'omonimo fiume.

Carrick-a-rede, Irlanda. È un ponte lungo circa 18 metri che si estende su uno strapiombo di circa 30 metri. È stato costruito una decina di anni fa per sostituire un vecchio ponte usato dai pescatori di salmoni, che lo attraversano con una certa disinvoltura, anche se è sostenuto solo da corde.

Chang Kong, Cina. A 110 km dalla città di Xian, si trova anche la montagna di Hua. La ripida salita verso la vetta è usata da monaci ed eremiti come una sorta di esercizio spirituale. Alcune sezioni del percorso sono fatte di tavole di legno, molte delle quali vecchissime e inchiodate al lato della scogliera a picco sul vuoto. Per evitare incidenti mortali (aumentati negli ultimi anni) sono state aggiunte corde di sicurezza lungo i punti più critici del percorso.

Ponte di Titlis, Svizzera. Progettato come ponte pedonale d'accaio sospeso, è lungo 100 metri e si trova a 3.041 metri di altitudine con uno strapiombo di 500 m. Nelle belle giornate, da quell'altezza si può vedere attraverso le Alpi la strada che conduce in Italia. Il ponte si raggiunge tramite una funivia. Durante i periodi di forte vento, o durante le forti nevicate invernali, il ponte resta chiuso.

"Un passo nel vuoto" è l'installazione presso l'Aiguille du Midi, montagna sopra Chamonix, sulle alpi francesi. Uno maxi cubo con 5 facce su 6 in vetro, che dà l'illusione di stare sospesi a 1.000 metri di altezza (tanto misura lo strapiombo, anche se l'altitudine della località supera i 3.800).
CONTENUTI CORRELATI