Curiosità

Se son rose

Il Focus File del laboratorio di scrittura di Focus.it nato per aiutare gli altri. I vostri racconti più originali, il diario del progetto di solidarietà in corso, gli aggiornamenti sulle...

Se son rose
Il Focus File del laboratorio di scrittura di Focus.it nato per aiutare gli altri. I vostri racconti più originali, il diario del progetto di solidarietà in corso, gli aggiornamenti sulle prossime iniziative.

Il mega assegno di 3240 euro ricavati dalla vendita dei calendari 2004 di Se Son Rose. Cifra che verrà versata all'associazione umanitaria AMREF per aiutare i bambini africani.
Il mega assegno di 3240 euro ricavati dalla vendita dei calendari 2004 di Se Son Rose. Cifra che verrà versata all'associazione umanitaria AMREF per aiutare i bambini africani.

«Che la tua vita non sia una vita sterile, lascia traccia» scriveva anni fa un intellettuale spagnolo.
Una traccia scritta. Una traccia tangibile. O perché no?, entrambe.
È quanto stanno cercando di realizzare i partecipanti di "Se son rose", il laboratorio scrittura, nato dall'idea di alcuni lettori della community di Focus.it, con l'intenzione di raccogliere materiale da utilizzare, con il consenso degli autori, per pubblicazioni a scopo benefico. Il primo risultato tangibile è stato la realizzazione del Calendario 2004, dalla cui vendita sono stati raccolti 3240 euro versati all'associazione umanitaria AMREF per aiutare i bambini africani.

L'appetito vien scrivendo
Pochini, certamente, ma molti per un progetto partito in poco tempo. Nel frattempo il laboratorio è cresciuto: nuove penne si sono aggiunte, le prime poesie sono comparse, il desiderio di realizzare una nuova iniziativa "editoriale" è maturato portando alla nascita di una onlus e di un nuovo calendario (vedi pagina seguente).

Le regole del gioco
In queste pagine potrete seguire le evoluzioni del laboratorio "Se son rose", leggere e votare i racconti creati e scelti dagli altri lettori. La partecipazione è aperta a tutti: occorre soltanto registrasi gratuitamente alla community.
Ma attenzione, questo non è un concorso. Per scegliere il materiale è stato ideato un meccanismo di selezione aderente allo spirito del forum da cui è nato e sul quale tutti potranno inserire i loro lavori (d'ogni genere e lunghezza). Non è invece possibile inviare direttamente i contributi a questo Focus File.

Uno, nessuno, centomila
Gli autori che vogliono proporsi per inviare un contributo debbono inserire i loro lavori direttamente nel forum, aggiungendo la sigla CSSR (Contributi Se Sor Rose) e accettando quindi di far "revisionare" i racconti dagli altri membri della community, al fine di dare alla versione definitiva l'aspetto migliore possibile. A lavoro ultimato i contributi saranno inviati dal moderatore del forum alla redazione che, a suo insindacabile giudizio, deciderà quali pubblicare nell'apposito spazio qui sotto, a nome dell'autore del racconto.

"Al momento potremo prendere in considerazione solo racconti e non poesie,proprio per la difficoltà di valutare la poesia in se stessa"

Se son rose
Il Focus File del laboratorio di scrittura di Focus.it nato per aiutare gli altri. I vostri racconti più originali, il diario del progetto di solidarietà in corso, gli aggiornamenti sulle prossime iniziative.

Il capo tribù di Walia, il villaggio dove si vuole intervenire per realizzare un sistema di raccolta dell'acqua piovana.
Il capo tribù di Walia, il villaggio dove si vuole intervenire per realizzare un sistema di raccolta dell'acqua piovana.

Il progetto per il 2005
Dopo il successo dell'anno scorso, anche quest'anno "Se son rose" raccoglierà i migliori racconti in un semplice calendario che sarà venduto per scopi benefici. Obiettivo è promuovere alcuni progetti di cooperazione nelle zone desertiche del Mali attraverso la Onlus "Yacouba per l'Africa".
Questi i dettagli del possibile progetto che verrebbe "aiutato" da "Se son rose".
Walia è un piccolo villaggio di circa 300 abitanti, situato nella savana ai piedi della falesia che attraversa la regione dei Dogon. Qui le scarse piogge permettono soltanto un misero raccolto all'anno, appena sufficiente a sostenere la già precaria economia. Per migliorare la situazione basterebbe costruire un bacino per la raccolta delle piogge stagionali, in modo da utilizzare l'acqua accumulata per creare un sistema di irrigazione.

Lavori in corso
Il progetto deve ancora essere approvato dal capo del villaggio di Walia e si articolerebbe in più fasi.
Nella prima in svolgimento ora, si stanno valutando alcuni materiali utilizzabili nella zona per costruire bacini contenutivi e si stanno raccogliendo tutte le informazioni utili attraverso i volontari di Yacouba presenti nella zona.
In seguito (febbraio 2005) un team di esperti (e di lettori) si recherà sul posto per studiare il sito, stabilire il tipo di intervento e valutare l'eventuale apporto della manodopera locale nella costruzione del sistema di stoccaggio e irrigazione. La terza fase prevede, in base alla somma raccolta, lo sviluppo del piano economico ed esecutivo dell'intervento che verrà effettuato entro la fine del 2005.

Come seguire il progetto
Nei prossimi mesi pubblicheremo in queste pagine il diario dell'intervento con le foto e le informazioni sullo stato di avanzamento del progetto.
Le informazioni su come e dove acquistare il calendario di "Se son rose" verranno pubblicate a breve in questa pagina e sul forum. Per richiedere informazioni più dettagliate l'indirizzo è sesonrose@focus.it.

10 novembre 2004
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us