Curiosità

Sans Forgetica: è il nuovo carattere che facilita la memorizzazione di un testo

Si chiama Sans Forgetica ed è un carattere pensato affinché i testi, scritti così, risultino più facili da ricordare. Funziona perché è... difficile da leggere.

Alcuni ricercatori del Royal Melbourne Institute of Technology hanno appena pubblicato un nuovo carattere tipografico e lo hanno reso disponibile gratuitamente. Si chiama Sans Forgetica ed è studiato appositamente per aiutare chi legge... a ricordare cosa ha letto. Il trucco sta nel fatto che questo particolare font risulta abbastanza faticoso da leggere: il lettore è costretto a compiere uno sforzo maggiore rispetto a quello richiesto con i caratteri tradizionali e di conseguenza è spinto ad analizzare in modo più approfondito il significato del testo che, di conseguenza, rimane più impresso nella memoria.

Troppo facile. L'idea - partita da un professore universitario che voleva aiutare i propri studenti, ma abbracciata poi anche da designer e scienziati comportamentali - si basa su un concetto di psicologia cognitiva chiamato difficoltà desiderabile. In estrema sintesi: aggiungere un grado di difficoltà a un certo compito da eseguire migliorerebbe l'elaborazione cognitiva e quindi la memorizzazione.

font carattere sans forgetica ricordare memoria
L'inclinazione anormale e le parole spezzettate sono parte integrante di questo nuovo font.

Il team ha dunque realizzato diversi font che sono poi stati messi alla prova da 400 studenti. Sans Forgetica è stato il più efficace. Per rendere la lettura più ostica il team ha inclinato il carattere nella direzione opposta rispetto al corsivo ordinario e ha anche rimosso alcune sezioni di ogni lettera.

Non fa miracoli! Ovviamente un font del genere rallenta la lettura e non può essere il miracolo che salva gli studenti che si mettono sui libri la notte prima dell'esame. Tuttavia, secondo gli psicologi cognitivi, a parità di tempo di lettura le informazioni immagazzinate sono comunque maggiori.

Secondo i ricercatori questo nuovo carattere è utile non solo per gli studenti, ma per chiunque abbia bisogno di ricordare date o note personali. Se anche vi siete incuriositi e volete provarlo, non vi resta che visitare il sito dell'università e scaricarlo.

10 ottobre 2018 Davide Lizzani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us