Speciale
Domande e Risposte
Curiosità

Ci sono anche Halloween italiane e vere streghe?

Si sa che Halloween è una festa anglosassone importata in Italia e un po' ovunque. Ma anche le streghe italiane esistono: sia quelle "per scherzo", che appaiono appunto per Halloween, sia quelle vere, attive tutto il resto dell'anno.

Siamo abituati a considerare la festa di Halloween, il 31 ottobre, con la zucca e il celebre ritornello "dolcetto o scherzetto!", come un "festeggiamento d'importazione americana" che poco alla volta ha preso piede anche nel nostro Paese. Ma tradizioni di questo tipo si rintracciano anche nella nostra cultura. Zucche, questua, offerte di cibo e filastrocche recitate alla vigilia di Ognissanti compaiono infatti anche nella tradizione popolare di molte regioni.

In val d'Ossola (Piemonte), per esempio, dopo la cena di rito le famiglie lasciavano le case vuote e la tavola imbandita, perché gli spiriti dei trapassati potessero ristorarsi in pace. Stessa usanza in Sardegna dove, in più, i bambini facevano il giro del paese bussando alle porte e sussurrando "morti, morti..." per avere in cambio dolci e frutta secca. In Romagna i mendicanti elemosinavano di casa in casa le "offerte per i morti", e ancora oggi in Sicilia si preparano dolci per i bambini, dicendo loro che sono regali portati dall'aldilà.

Resurrezione. L'usanza della zucca svuotata, invece, è praticata a Bormio dove, la notte del 2 novembre, era posta ricolma di vino davanti alla finestra per dissetare i defunti. In Veneto si trasformava in lanterna, o "lumera", dove la candela simboleggiava la resurrezione delle anime. In Puglia si festeggia ancora con zucche decorate, dette "cocce priatorje", con falò agli incroci e nelle piazze e offerte di cibo agli angoli delle strade. In alcune località abruzzesi, infine, è viva l'usanza delle zucche decorate e della questua dei giovani del paese. Proprio come... a New York.

Le streghe sono (anche) qui. Ma c'è un altro aspetto, sempre italiano e più inquietante, quello delle streghe. Streghe vere, all'opera tutto l'anno, e che non pensano che ciò che fanno sia soltanto uno scherzo. Su Focus 241 (novembre 2012) Franco Capone raccontava che Italia non c'è solo Halloween, ma si fa anche stregoneria vera. Una stregoneria che affonda le sue radici in antichi culti e tradizioni pagane che sono tutte italiane.

Focus 241 (novembre 2012)
Su Focus 241 trovi un articolo sulle streghe italiane, e la mappa di dove si trovano.

Sono seguaci della wicca, la moderna stregoneria, di cui si stimano 1-2 milioni di praticanti nel mondo. Sono diffusi soprattutto nel mondo anglosassone, ma non mancano anche in Italia, soprattutto in Piemonte, Lazio e Lombardia.

Le streghe di oggi leggono il futuro con i tarocchi, usano simboli come la bacchetta o il pentacolo (la stella a 5 punte), celebrano la Luna piena e sottopongono aspiranti streghe e stregoni a tre gradi di iniziazione: due pubblici e uno segreto. E i sabba - le loro feste - sono momenti di piacere collettivo con banchetti e danze in libertà sulla linea del culto precristiano della fertilità.

31 ottobre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Chi erano i gladiatori? Davvero lottavano sempre all’ultimo sangue? Con quali armi e tecniche combattevano? Perché gli imperatori investivano una fortuna sui loro spettacoli di morte? Entriamo negli anfiteatri della Roma imperiale per conoscere da vicino gli atleti più famosi dell’antichità. E ancora: come la moda del Novecento ha ridato la libertà alle donne; alla scoperta di Monte Verità, la colonia sul lago Maggiore paradiso di vegani e nudisti; i conflitti scoppiati per i motivi più stupidi; la guerra al vaccino antivaiolo dei primi no vax; le Repubbliche Sorelle.

ABBONATI A 29,90€
Focus e il WWF festeggiano insieme il compleanno: Focus è in edicola da 30 anni e il WWF si batte da 60 per la difesa della natura e degli ecosistemi. Insieme al WWF, Focus è andato nelle riserve naturali e nei luoghi selvatici del mondo per scoprire come lavorano i loro ricercatori e volontari per aiutare la Terra e i suoi abitanti. Inoltre: perché i cicloni sono sempre più violenti; perché la miopia sta diventando un'emergenza globale; come sarebbero gli alieni (se esistessero).
ABBONATI A 29,90€
Follow us