Quali compiti ha la Wto?

La sigla sta per World Trade Organization (Organizzazione mondiale del commercio) ed è un organismo sovranazionale non elettivo cui aderiscono 144 Paesi e che sovrintende al commercio tra gli...

2002719121011_5

La sigla sta per World Trade Organization (Organizzazione mondiale del commercio) ed è un organismo sovranazionale non elettivo cui aderiscono 144 Paesi e che sovrintende al commercio tra gli Stati.
La Wto è stata creata all’inizio del 1995 con lo scopo di sostituire con una struttura permanente il Gatt (General Agreement on Tariffs and Trade, cioè Accordo generale sulle tariffe e sul commercio) che periodicamente, dal 1947, veniva discusso e sottoscritto dai Paesi partecipanti e che a ogni scadenza comportava lunghe e complesse trattative della durata anche di alcuni anni.
La Wto ha lo scopo di fissare per il commercio regole accettate da tutti, di rimuovere gli ostacoli al libero commercio e risolvere i conflitti economici che possono scoppiare tra gli Stati che ne fanno parte. Dal 1999 è direttore generale della Wto è Mike Moore.
La Wto ha inoltre una sorta di parlamento, il Consiglio generale, e di governo, cioè la Conferenza ministeriale. L’indirizzo della Wto è: Centre William Rappard, 154 rue de Lausanne - 1211 Ginevra (Svizzera). Mentre per visitare il sito clicca qui.

28 Giugno 2002