Curiosità

Quale trionfo celebra l’Arc de Triomphe a Parigi?

Sotto all'Arco di Trionfo, si festeggia ogni anno la vittoria al Tour de France, ma in origine quel monumento doveva celebrare i successi di Napoleone Bonaparte.

È uno dei simboli della città di Parigi e ogni anno fa da sfondo all'arrivo del Tour de France: l'Arco di Trionfo in origine avrebbe dovuto celebrare i trionfi bellici delle armate imperiali di Napoleone Bonaparte. Infatti fu lui stesso a commissionarlo, nel 1806, l'anno dopo la vittoria nella battaglia di Austerlitz. Con la caduta in disgrazia del condottiero corso, però, i lavori di costruzione dell'Arco furono sospesi, per riprendere dopo una lunga pausa sotto il regno di Luigi Filippo. Si conclusero nel 1836 con un significato diverso rispetto a quello pensato in origine: l'arco avrebbe celebrato la Restaurazione, ovvero il trionfo della Pace del 1815, anno del Congresso di Vienna.

Enorme. L'Arco di Trionfo, posto all'inizio del viale degli Champs-Élysées, al centro di Place Charles de Gaulle, è uno dei principali monumenti di Parigi. In stile neoclassico, fu progettato dall'architetto Jean Chalgrin sull'esempio degli antichi archi romani. Alto 50 metri e largo 45, è secondo per mole solo all'arco nordcoreano fatto costruire per Kim Il-sung nel 1982. Oggi è soprattutto un monumento ai caduti. Alla sua base c'è la tomba del milite ignoto e una fiamma perenne, in memoria dei soldati morti nella Prima e nella Seconda guerra mondiale mai identificati.

24 luglio 2022 Focus.it
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us