Curiosità

Qual è l'origine del pesce d'aprile? E perché si chiama pesce d'aprile?

L'origine della tradizione del pesce d'aprile è confusa: ci sono molte ipotesi, ma senza prove. Sembra certo, però, che sia nata in Francia nel 1500, per poi diffondersi in Europa.

Attenzione a non abboccare: oggi è il 1° aprile. E, come da tradizione, in quasi tutto il mondo in molti si ingegnano per fare scherzi anche "planetari". Ma che cos'è il pesce d'aprile? Qual è l'origine del pesce d'aprile? E perché proprio un.. pesce? «Nel campo delle tradizioni popolari, è difficile trovare un uso la cui origine sia tanto oscura e controversa», scriveva l'etnologo Giuseppe Pitrè in uno studio del 1891. Da allora lo scenario non è cambiato: sono state lanciate molte ipotesi, ma tutte senza prove. L'unico fatto certo è che la tradizione del pesce d'aprile è nata in Francia nel 1500 e poi si è diffusa in Europa.

gli scherzi sciocchi del primo aprile. In ogni caso, gli scherzi del 1° aprile sono sempre stati quelli che consistono per lo più nella "commissione dello sciocco": per esempio mandare qualcuno in un luogo lontano a fare qualcosa di impossibile, come comprare un chilo di sale sciapo, una fune per legare il vento, una ruota quadrata, un'ascia a tre tagli. A volte, in passato, si usava applicare sulla schiena del malcapitato la sagoma di un pesce, per contrassegnarlo come vittima di uno scherzo. Oppure, gli si consegnava una lettera urgente da recapitare all'altro capo della città: per poi scoprire, una volta aperta la busta, che conteneva il disegno d'un pesce. 

Perché il pesce? E il simbolo del pesce da dove arriva? «Bravo chi riesce a farsi un'idea chiara dell'origine», dice Pitrè. È probabile che sia stato scelto perché rappresenta l'allocco che crede a ogni cosa, così come il pesce ingoia qualunque esca, restando preso all'amo». 

Tratto da Scherzetto o dispetto?, di Vito Tartamella, in edicola su Focus 366. Perché non ti abboni?

1 aprile 2023
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us