Curiosità

Prima di morire vorrei...

Che cosa vorresti fare prima di morire? Dall'idea di un'artista che lo ha scritto su un muro di New Orleans nel 2011, è nato il progetto "Before I die". Oggi ci sono più di 400 muri-lavagne in oltre 60 paesi del mondo dove la gente comune si confessa.

Ci sono 400 lavagne molto particolari in giro per il mondo. Sono in oltre 60 paesi e raccolgono scritte di persone che parlano più di 25 lingue diverse. Sono negli Stati Uniti, dove è nata la prima a New Orleans nel 2011, ma sono anche in in Irak, in Giappone, in Portogallo, in Sud Africa. Le chiamano le lavagne del desiderio, perché chiunque passa davanti può prendere un gesso e scrivere che cosa desidererebbe fare prima di morire. Anonimamente.

Vorrei...
«Dar da mangiare a un elefante», «scrivere un libro», «far crescere mio figlio», «essere libero», «danzare», «salvare la mia anima», «andare in terre lontane, «avere coraggio», «rivedere i miei familiari»... Sono alcune delle migliaia e migliaia di frasi marcate con gessetti colorati su mega lavagne, muri abbandonati o su vecchie saracinesche. Il risultato? Una miniera di pensieri umani in continua crescita. Un'enorme installazione con risposte sul senso della vita. Una confessione pubblica di desideri privati che diventa street art.

Le foto delle lavagne dei desideri
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Il primo muro
La prima a scrivere Before I die I want to....(prima di morire vorrei...) è stata Candy Chang, un'artista nata a Taiwan ma vissuta negli Stati Uniti, architetto trentenne con un master alla Columbia University. Dopo aver perso una persona che amava, lo scrisse sul muro di una casa abbandonata dopo l'uragano Katrina nel suo quartiere di New Orleans. E aspettò che qualcun altro scrivesse il suo desiderio. Racconta: «All'inizio i passanti erano imbarazzati e titubanti. Alcuni pensavano ci fosse una sorta di candi camera. Ma il giorno dopo quel muro era già pieno».

L'articolo prosegue sotto il video (in inglese) nel quale Candy Chang spiega il suo progetto durante una conferenza TED

Il libro

The Atlantic

libro

E voi, che cosa vorreste fare prima di morire? Potete lasciare un messaggio tra i commenti qui sotto

7 novembre 2013 Fabrizia Sacchetti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us