Curiosità

Ecco il più antico disegno raffigurante un animale

Scoperto in una grotta di Sulawesi (Indonesia) il disegno di un maiale realizzato con l'ocra: è il più antico dipinto del genere di cui si abbia notizia.

All'interno di una grotta dell'isola indonesiana di Sulawesi è stato trovato quello che si ritiene essere il più antico disegno di un animale mai scoperto: stando alle analisi, l'immagine risale a 45.500 anni fa. Realizzato con ocra rossa sulla parete di una roccia, il disegno (la cui scoperta è descritta in un articolo pubblicato su Science Advances) rappresenta in modo molto dettagliato un esemplare di Sus celebensis, un maiale selvaggio, peloso e verrucoso, che viveva, e vive tuttora, in alcune isole dell'Indonesia. 

Il disegno è grande 136 per 54 centimetri ed è contornato dalle immagini di due mani umane, dipinte sopra di esso. Vicino a questo dipinto ce ne sono altri tre, ma sono mal conservati: secondo i ricercatori è probabile che queste figure siano collegate in qualche modo con l'immagine "principale", come in una sorta di composizione più complessa.

Il calcolo della data. La datazione di questi disegni è stata possibile grazie all'uranio presente nei piccoli cristalli di calcite che si è depositata dopo il disegno: l'uranio, radioattivo, si trasforma in torio e, conoscendo le modalità e i tempi con cui questo avviene, è possibile stabilire la data di formazione del il primo cristallo di calcite. È, comunque, un'operazione estremamente complessa.

Ci si potrebbe chiedere il perché di così tanti dipinti di maiali sull'isola. Secondo uno degli autori della scoperta, Adam Brumm della università australiana Griffith, si tratta di animali "esclusivi" dell'isola di Sulawesi. «Si sono evoluti al suo interno», spiega Brumm, «centinaia di migliaia di anni fa: esistono testimonianze che dimostrano come venissero cacciati dagli isolani da cui, probabilmente, erano stati anche addomesticati. È dunque abbastanza chiaro che questi animali abbiano interagito molto con gli uomini, che ne erano quasi ossessionati».

Non è una novità. Prima della scoperta di questo dipinto, altre pitture rupestri erano state trovate in grotte di Sulawesi, ma erano più recenti. Per completezza, infine, va ricordato che il disegno più antico in assoluto di cui si abbia notizia, che sembra un hashtag, risale a quasi 100.000 anni fa ed è stato trovato in una grotta del Sudafrica, ma si tratterebbe di "segni casuali".

29 gennaio 2021 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us