Perché si dice "prendere in castagna"?

Si tratta di un’espressione derivata da “prendere in marrone” e sì, c'entra anche il "fallo"...

castagna
Riccio e castagna - Foto del lettore: kobyonekenoby |

Si tratta di un’espressione derivata da “prendere in marrone”, considerata sinonimica, dato che castagna e marrone indicano entrambi il frutto del castagno.

 

Ma marrone ha anche altri significati, tra cui quello di “errore, sbaglio” e “azione sconsiderata, dannosa, inopportuna” o più semplicmeente “marachella, birbonata, scappatella”.

 

“Prendere in marrone”, oggi non più in uso, voleva dire cogliere qualcuno in errore e, per estensione, anche scoprire qualcuno in un luogo o in una situazione inappropriata.

 


Perché si dice "parlare a vanvera"? E "andare a ramengo"? Scopri tutte le curiosità sui modi di dire

 


Anche in fallo. È possibile inoltre un legame tra questi modi di dire e l’analogo “cogliere in fallo”, in quanto sia fallo sia marrone indicano gli organi genitali maschili ed è nota l’associazione popolare tra questi e la stupidità.

 

7 settembre 2012