Curiosità

Ecco perché durante un temporale è meglio evitare di fare la doccia

Anche se le probabilità di essere colpiti da un fulmine sono poche, quando arriva un temporale si cerca un riparo. E in casa? Anche lì bisogna essere prudenti.

Allontanarsi dal mare, dai laghi, dalla montagna o dai boschi, cercare subito un riparo sicuro, possibilmente mai sotto un albero, soprattutto se isolato. Ormai abbiamo imparato come stare lontani dai fulmini quando veniamo sorpresi all'aria aperta, soprattutto intorno a Ferragosto, quando il maltempo arriva per ricordarci che l'estate sta finendo. 

Acqua e metallo. L'automobile, per esempio, è un riparo: ma solo tenendo i finestrini chiusi. E quando ci sentiamo al sicuro a casa nostra? Sebbene le probabilità di essere colpiti da un fulmine siano molto basse, durante un temporale dovremmo innanzitutto evitare qualsiasi contatto con l'impianto idraulico e l'acqua corrente. In altre parole, mai fare la doccia o il bagno, oppure lavare i piatti. Perché? Lo spiega James Rawling, docente di fisica presso la Nottingham Trent University, in un articolo pubblicato su The Conversation.

«Se un fulmine colpisce una casa, può viaggiare facilmente attraverso l'impianto idraulico di un edificio dato che i tubi di metallo e l'acqua (il rischio è minore con quelli di plastica) sono conduttori elettrici per eccellenza. E proprio nella la doccia del nostro bagno ci sono entrambi i materiali», spiega James Rawling. 

Conduttori elettrici. E poi i fulmini possono viaggiare attraverso sistemi elettrici e sistemi di ricezione radiotelevisiva. Evitiamo quindi di utilizzare tutto ciò che è collegato a una presa elettrica: computer, TV, lavatrice, lavastoviglie, fon, fornelli. E anche il vecchio telefono fisso con il filo (sì, invece, ai cellulari). Anche apppoggiarsi alle pareti di casa o sdraiarsi sul pavimento non è una buona idea: il calcestruzzo non un conduttore, ma può diventarlo se è stato rinforzato da un'armatura metallica.

«La regola generale - conclude James Rawling - è che quando sentiamo un tuono in lontananza, anche se non piove ancora, significa che il temporale è abbastanza vicino da poter rischiare di essere raggiunti da un fulmine (i fulmini si possono scatenare fino a 16 chilometri di distanza dalla tempesta madre). Ecco perché sarebbe più prudente tornare sotto la doccia mezz'ora dopo aver sentito il tuono dell'ultimo fulmine».

29 agosto 2022 Fabrizia Sacchetti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us