Curiosità

Perché il pomodoro non va conservato in frigorifero?

Il freddo uccide il sapore di questo  frutto. Ed esiste una ragione scientifica.

Perché il freddo interferisce con gli enzimi che gli conferiscono il suo gusto caratteristico. Sotto i 12 gradi, infatti, il pomodoro interrompe la maturazione che è ciò che gli conferisce più sapore.

gusto. Una ricerca dell’Università della Florida a Gainesville ha infatti dimostrato che, dopo 7 giorni in frigo a 5 °C, i gustosi frutti perdono una parte delle sostanze che producono il loro aroma. Nonostante fossero stati poi lasciati a temperatura ambiente per tre giorni, le sostanze erano state danneggiate, e un test di gusto effettuato da 76 persone ha confermato che i non erano buoni come quelli freschi.

Questa risposta è tratta Focus Domande & Risposte 55 in edicola. Guarda l'anteprima a fine pagina.

Infatti, dopo 7 giorni, i composti volatili, che conferiscono aroma e sapore ai pomodori, si riducono quasi del 70%. Quelli conservati in frigorifero fino a tre giorni non avevano invece perso le loro sostanze aromatiche.

Farinosi. Inoltre, secondo il noto studioso del cibo Harold McGee, il freddo ne altera anche la consistenza poiché rompe le membrane del frutto, facendolo quindi diventare farinoso.

Dove è meglio quindi conservare i pomodori? A temperatura ambiente, in una cesta o in una ciotola in cucina; oppure, quando non fa freddo, in balcone ma al riparo dalla luce.

È in edicola il nuovo numero di Focus Domande&Risposte con centinaia di curiosità e risposte alle domande più assurde! Sfoglia l'anteprima.

17 febbraio 2018 Focus Domande e Risposte
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us