Curiosità

Perché i giorni della merla si chiamano così?

Il 29, 30 e 31 gennaio sono noti come "i giorni della merla" , ovvero i giorni più freddi dell'anno. Sulla nascita di questo famoso detto circolano varie interpretazioni.

Il 29, 30 e 31 gennaio sono noti come i giorni della merla, ovvero i giorni più freddi dell'anno. Si tratta di un curioso detto molto noto nel nord Italia, ovviamente privo di qualsiasi prova scientifica, anzi ormai smentito dalla realtà, dato che nel nostro Paese nei tre giorni di fine gennaio non si registrano da decenni temperature particolarmente basse.

Da dove arriva questo modo dire non si sa con certezza. Tra le ipotesi più diffuse, c'è un aneddoto riportato da uno scrittore del Settecento, ma ci sono anche diverse fantasiose versioni regionali di una favola che ha come protagonisti una merla e il mese di gennaio.

Un cannone nero sul Po. Una di queste storie fu raccontata da un tale Sebastiano Pauli  nel 1740 e aveva per protagonisti alcuni soldati piemontesi che dovevano trasportare da una sponda all'altra del fiume Po un pesante cannone di ghisa che, per il colore nero, era chiamato Merla. Era gennaio, e le acque del fiume erano così impetuose che i soldati non riuscivano a costruire un ponte di barche per trasportarlo. Finché, negli ultimi tre giorni del mese, il Po ghiacciò al punto che i soldati, una volta legato il cannone con delle corde robuste, riuscirono a trascinarlo sulla superficie ghiacciata fino all'altra sponda del fiume. 

Su Focus n.328 potete ammirare le più belle immagini di uccelli scelte dal Bird Photographer of the Year. © Focus 328

La merla bianca. C'è poi una "favola" tramandata di generazione in generazione, con leggere varianti a seconda delle regioni d'Italia (specie nel Nord). La più popolare ha come protagonista una merla dalle piume bianche e soffici che, rischiando di morire a causa del gelo invernale, negli ultimi tre giorni di gennaio trovò riparo e calore in un comignolo di una casa.

Quando, al primo tepore, finalente ne uscì, era ormai il 1° febbraio, e a causa della cenere che l'aveva ricoperta completamente, era diventata nera. La leggenda vuole che siccome si trattava dell'unica merla sopravvissuta, da quel giorno, tutti i merli ebbero sempre il piumaggio scuro.

29 gennaio 2020 Fabrizia Sacchetti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Qual è la "retta via" indicata dal Corano e dalla Sunna? Come si riflette la Sharìa – la legge divina islamica - sulla vita delle persone e sugli equilibri fra mondo musulmano e occidente? Viaggio nel fondamentalismo religioso, islamico e non solo, per capire cosa succede quando la parola di Dio viene presa alla lettera, non tiene conto dei cambiamenti storici e sociali e si insinua nella politica.

ABBONATI A 29,90€

Come sarà la città del domani? Pulita, tecnologica, intelligente, come quella in costruzione vicino a Tokyo. E in giro per il mondo ci sono altri 38 progetti futuristici che avranno emissioni quasi azzerate nel nome della salute e dell’ambiente. Inoltre, le missioni per scoprire Venere; come agisce la droga dello stupro sul cervello; il paradosso del metano, pericoloso gas serra ma anche combustibile utile per la transizione energetica.

ABBONATI A 29,90€
Follow us