Curiosità

Perché birra, liquori e cocktails ci sembrano più alcolici se caldi?

Un liquore caldo è più alcolico di uno col ghiaccio? No, ma sembra: forse colpa del modo in cui le molecole di acqua ed etanolo si raggruppano a diverse temperature.

Un whisky caldo e uno freddo hanno la stessa quantità di alcol, ma nel secondo caso il drink ci sembra più alcolico: come mai? Secondo una ricerca pubblicata su Matter e condotta da un gruppo di studiosi cinesi, i cambi di sapore che percepiamo nelle bevande alcoliche più o meno calde potrebbero essere dovuti al modo in cui l'acqua e le molecole di etanolo si raggruppano tra loro.

Molecole di etanolo e acqua. Per capire come fattori quali la temperatura e la gradazione alcolica influissero sul comportamento molecolare di alcune bevande (in particolare birra, sakè e un'acquavite cinese chiamata baijiu), i ricercatori ne hanno innanzitutto misurato la tensione superficiale aumentandone progressivamente i livelli di volume alcolico. Servendosi poi di immagini ricavate da risonanze magnetiche nucleari e da simulazioni computerizzate hanno osservato il comportamento dei gruppi di molecole di acqua ed etanolo a diverse temperature e gradi alcolici; infine hanno fatto degustare le bevande agli esperti.

Piramidi e catene. Dall'analisi sono emersi due chiari pattern: da un lato le molecole di acqua e alcol delle bevande più fredde e meno alcoliche (come la birra) si raggruppavano più frequentemente in strutture piramidali; dall'altro le molecole delle bevande più calde e con un grado alcolico maggiore, come il sakè e il baijiu, si riunivano in strutture a catena. Nel primo caso il sapore risultava più rinfrescante e leggero, nel secondo più forte e alcolico.

Non così facile. Nonostante riconosca l'interesse dello studio, Gavin Sacks (Cornell University, New York) sottolinea che collegare i raggruppamenti molecolari al sapore di una bevanda è veramente complesso: «Il sapore bruciante dell'etanolo stimola gli stessi recettori del gusto che percepiscono il calore», spiega. «È dunque difficile capire quale proprietà chimica di una bevanda calda – se il modo in cui le molecole di raggruppano, la temperatura o il modo in cui interagisce con altri liquidi nella bocca – sia responsabile dei cambiamenti che percepiamo nel sapore», conclude.

13 maggio 2024 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us