Curiosità

Perché a Natale si regala la Stella di Natale?

Una leggenda messicana racconta che molti secoli fa, durante la notte di Natale, una bambina povera... Ecco la storia della storia della Stella Natale.

L'usanza di regalare, in occasione del Natale, la Stella di Natale (Euphorbia pulcherrima o Poinsettia) che fiorisce negli altipiani dell'America Centrale e che era già molto apprezzata dagli Aztechi nel XVI secolo, nasce da una antica leggenda messicana che parla d'amore e di Dio.

Stelline rosse. Nella Notte di Natale, una ragazza molto povera che voleva portare un regalo all'altare di Gesù Bambino, compose un umile mazzolino di ramoscelli ed erbacce. Sperava, che il suo dono così umile sarebbe stato gradito perché da lei preparato con tanto amore. Magicamente, durante la messa, dal quel bouquet sbocciarono meravigliosi fiori rossi a forma di stelle. Da allora, la Stella di Natale è il fiore natalizio ufficiale con il nome di "Flores de Noche Buena", ovvero fiori della Notte Santa.

Molti anni dopo, nel 1804, la pianta arrivò in Europa grazie allo scienziato naturalista Alexander von Humboldt e a Berlino fu catalogata col nome botanico Euphorbia Pulcherrima: la più bella delle Euphorbiaceae. Di seguito, nel 1825, l'ambasciatore americano in Messico, Joël Poinsett, la portò anche negli Stati Uniti, e proprio in suo onore la pianta fu chiamata “Poinsettia”.

Dal 1950, da quando in Germania, per la prima volta, fu coltivata anche come pianta d’appartamento, la Stella di Natale è diventata popolare in tutto il mondo. Simbolo d'amore, soprattutto da donare a Natale.

24 dicembre 2016 Fabrizia Sacchetti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us