Pasqua andalusa

In Spagna la tradizione della Pasqua affonda le sue radici nella forte devozione e in atmosfere medievali, quando era importanza esibire la propria identità cattolica in un sostrato culturale...

2003417171431_5
Pasqua andalusa
In Spagna la tradizione della Pasqua affonda le sue radici nella forte devozione e in atmosfere medievali, quando era importanza esibire la propria identità cattolica in un sostrato culturale dominato per secoli dall'Islam. Siviglia, centro dell'Andalusia, durante la Semana Santa (Settimana Santa) si riempie di processioni guidate dai nazarenos, membri delle confraternite dei vari barrios (quartieri) della città. Incappucciati e vestiti di tunica e mantello, su cui è impresso uno stemma di appartenenza che li identifica, portano in processione pesanti sculture che riproducono il santo patrono del barrio o scene della Passione o della Crocifissione di Cristo. Queste celebrazioni popolari che animano le strade della città attraggono fedeli e turisti da tutto il mondo.
18 Aprile 2003 | Anita Rubini