Curiosità

Focus alla ultra maratona del Monte Bianco

Prende il via venerdì 29 agosto la sesta edizione della The North Face Ultra Trail del Monte Bianco: 166 km di corsa, con 9.600 metri di dislivello positivo (il totale delle salite da fare). In pratica, correre fino a superare la vetta dell’Everest… e il tutto in meno di 46 ore (il tempo massimo).

Non è un’impresa impossibile: certo, bisogna essere in forma, allenati e pronti a sacrificare un paio di notti per correre invece di dormire. Roba da pazzi? No, visto che 2.300 corridori da tutto il mondo hanno esaurito in poche ore i posti disponibili alla partecipazione.

Iron men (in miniatura)
Anche quest’anno Focus partecipa all’Ultra Trail correndo la CCC, versione ridotta (si fa per dire) della sorella maggiore da 166 km. E saranno due i giornalisti che potrete seguire momento per momento sul sito Focus.it: Carlo Dagradi, che ha già partecipato alle edizioni 2006 e 2007 (leggi il resoconto qui) e che sta preparando la sua seconda Maratona di New York, e Mirko Mottin.
Carlo e Mirko corrono come testimonial di Ride 4 Planet, associazione no profit che aiuta a conservare gli ambienti naturali del mondo, dalle foreste ai ghiacciai, e che ha già lavorato insieme a Focus.

TUTTA LA CORSA IN DIRETTA

Puoi seguire l'impresa di Carlo Dagradi e Mirko Mottin sul Blog del Maratoneta.


VAI AL BLOG
100 km di sofferenza
La CCC (acronimo di Courmayeur-Champex-Chamonix) si snoda su un percorso di ben 98 km (dieci più dell’ultima edizione). A complicare le cose, anche una variazione nel profilo altimetrico, con una salita di 600 metri di dislivello tra i rifugi Bertone e Bonatti. Salita che rappresenta la nuova vetta altimetrica del percorso coi suoi 2.584 metri e che sarà un bell’antipasto per il Gran Col Ferret (2.537 metri), vetta della passata edizione.
Attraverso il Blog del Maratoneta potrete seguire la corsa momento per momento attraverso i post che Carlo e Mirko invieranno direttamente dal percorso. Sul Blog potete inviare i vostri commenti e le vostre domande che saranno visibili in tempo reale ai due corridori: le risposte, poi, dipenderanno dal loro… stato fisico (e mentale).

Pedinali
La corsa può essere seguita anche dal sito della gara: inserendo il cognome del partecipante si potrà vederne in diretta i passaggi ai punti di controllo situati lungo il percorso. E’ anche possibile scaricare qui il file del percorso di Carlo e Mirko utilizzabile con Google Earth (earth.google.it).
Numerosi campioni della specialità ultramaratona parteciperanno alla corsa di 166 km: su tutti, l’italiano Marco Olmo, vincitore delle ultime due edizioni. Marco ha 60 anni, è vegetariano (“Non capisco perché si debba nutrire una mucca con 15 kg di cereali al giorno per mangiarsela: tanto vale mangiare i cereali…”) e non corre per professione. Ma batte tutti, viaggiando a 5 minuti al km. Sempre.

I favoriti
Ci sono poi Elizabeth Hawker, (“l’indomabile Lizzy“), una ragazza che ha corso l’edizione 2005 dell’Ultra Trail “così, per provare…”. E ha vinto. Negli ultimi 3 anni, Lizzy è diventata campionessa del mondo 2006 delle 100k (corse da 100 chilometri) e ha messo a segno tre vittorie consecutive nella Maratona di Zermatt (2006, 2007 e 2008). Grande attesa per Jez Bragg, il giovane inglese (27 anni) ora al top delle classifiche inglesi nelle gare di ultraresistenza.

Blog in diretta
A partire da domani sera, giornata di arrivo di Carlo e Mirko a Courmayeur, attraverso il blog si entrerà nel vivo della corsa: dalla consegna dei pettorali fino al traguardo (si spera!) di chamonix. La partenza della CCC è per venerdì alle 11 del mattino. L'Ultra Trail da 166 km partirà invece venerdì alle 18.30.

28 agosto 2008
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Il racconto del decennio (1919-1929) che condusse un'Italia povera, ferita e delusa dalla Grande guerra nelle braccia di Mussolini. E ancora: distanziamento, lockdown, ristori... tutte le analogie fra la peste di ieri e il covid di oggi; come Anna Maria Luisa, l'ultima dei Medici, salvò i tesori artistici di Firenze; dalla preistoria in poi, l'impatto dell'uomo sull'ambiente e sul paesaggio.

ABBONATI A 29,90€

Il cervello trattiene senza sforzo le informazioni importanti per sopravvivere. Qual è, allora, il segreto per ricordare? Inoltre: gli ultimi studi per preservare la biodiversità; la più grande galleria del vento d'Europa dove si testano treni, aerei, navi; a che punto sono i reattori che sfruttano la fusione nucleare.


ABBONATI A 29,90€

Litigare fa ammalare? In quale sport i gatti sarebbero imbattibili? Perché possiamo essere cattivi con gli altri? Sulla Luna ci sono nuvole? Queste e tante altre domande e risposte, curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, d'ora in poi tutti i mesi in edicola!

ABBONATI A 29,90€
Follow us