Paese che vai, cucina che trovi

Uno dei modi migliori per conoscere l'altro? Probabilmente sedersi attorno allo stesso tavolo (o piatto) e dividere il cibo con lui. Con questa logica nasce la fotogallery "Il mondo a tavola" in...

2002121113328_5
Paese che vai, cucina che trovi
Uno dei modi migliori per conoscere l'altro? Probabilmente sedersi attorno allo stesso tavolo (o piatto) e dividere il cibo con lui. Con questa logica nasce la fotogallery "Il mondo a tavola" in cui scorrono tradizioni, colori, ingredienti e sapori di alcuni paesi lontani. Un modo per entrare nelle case dei loro popoli, comprendendone da vicino usi e costumi.
Ma il cibo può anche essere un problema, come spiegato nel servizio di Focus n. 123 (gennaio 2003: pp. 24-28), intitolato "Magri da morire". Moltissime le persone colpite dai disturbi dell'alimentazione e dall'ossessione della dieta. Una male della nostra società che però ha origini lontane.
15 Dicembre 2002 | Anita Rubini