Curiosità

Olympics: pathos della vittoria e della sconfitta

Pathos della vittoria e della sconfitta.

a cura di

Se le Olimpiadi di Londra sono all’insegna dell’hi-tech più frenato, fino all’edizione precedente era la genialità, unita all’ingegno di un fotografo, a fare la differenza e riuscire a catturare l’attimo e trasmettere emozioni in un unico fotogramma. Com’era successo a Al Bello a Pechino in questa foto che ritrae Victor Covalenco in un atterraggio non proprio riuscito.

"Il lavoro del fotografo è riuscire catturare e trasmettere un’emozione"

Prospettiva alternativa

Ho scattato questa foto di Victor Covalenco durante le Olimpiadi di Pechino 2008

Carpe diem - Al Bello aveva già lavorato durante le precedenti Olimpiadi così, una volta in cima, ha subito capito quale posizione scegliere. Si è ricordato che, nonostante i decatleti siano molto bravi in tutte le prove, qualche volta capita di sbagliare. In quell’occasione stava per iniziare la finale di salto in lungo ed era sicuro che ci sarebbero stati almeno uno o due atterraggi interessanti: qualche volta saper scegliere il posto giusto al momento giusto può aiutare a essere gli artefici della propria fortuna!

Su, coraggio… - Così Al Bello ha perlustrato il tetto dello stadio alla ricerca della posizione migliore. È stata dura: per arrivarci ha dovuto usare un’imbracatura da scalatore, con tutta la sua attrezzatura assicurata intorno al collo… per capire il perché provate a immaginare un obiettivo della fotocamera che cade su qualcuno da quell'altezza! Una volta arrivato in cima, era tutto perfetto. Doveva solo aspettare.

E poi è successo - Victor Covalenco si è esibito in un brutto atterraggio. La sua delusione era palpabile. Aveva investito ore di lavoro e allenamento per quell’unico momento. Così, quando ha toccato terra, Al Bello si è sentito incredibilmente male per lui. Forse è per questo motivo che lo scatto è così d’impatto: cattura l'emozione di quel momento. Ti fa vedere le cose due volte. «In qualche modo mi ricorda uno show sportivo che vedevo spesso, Wide World of Sports della rete ABC» spiega Al Bello: «nella sequenza di apertura venivano usati fotogrammi che mostravano sia il brivido della vittoria, sia l'amarezza della sconfitta. Ed è tutto qui: per ogni vittoria ci deve essere una sconfitta.»

[Photo by Al Bello / Getty Images]

30 luglio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us