Non posso vivere senza...

Gli americano non possono fare a meno dello spazzolino da denti. E tu?

2003124112521_8
|

Non posso vivere senza...
Gli americano non possono fare a meno dello spazzolino da denti. E tu?

 

Gli americani non possono farne a meno, ma anche i più affezionati al proprio spazzolino da denti dovrebbero cambiarlo spesso: le setole consumate non puliscono denti e gengive.
Gli americani non possono farne a meno, ma anche i più affezionati al proprio spazzolino da denti dovrebbero cambiarlo spesso: le setole consumate non puliscono denti e gengive.

 

Qual è l'invenzione della quale non si potrebbe fare a meno? Il prestigioso Massachusetts Institute of Technology (MIT) ha posto questa domanda a un campione di 1400 statunitensi (mille adulti e quattrocento adolescenti). A sorpresa, il 40% ha indicato lo spazzolino da denti. Automobile, computer, telefono cellulare e forno a microonde seguono a distanza.
“In fondo - ha ammesso il dottor Richard Price, un dentista dell'associazione americana dentisti - i nostri denti sono parte di noi, la macchina o il computer si possono cambiare quando si vuole, con i denti non si può fare la stessa cosa.” Secondo il responsabile della ricerca “le cose semplici sono molto, molto importanti. E anche la gente comune se ne rende conto.”

Cinque secoli fa
Il primo spazzolino fu inventato in Cina nel 1498, ed era costituito da setole di maiale poste all'estremità di un osso. Quando venne introdotto in Europa dai commercianti, le setole troppo dure, che irritavano le gengive, e il costo elevato, che costringeva le famiglie più povere a usarne uno solo per tutti i componenti del nucleo familiare, impedirono allo spazzolino di avere successo. Solo nel 1938, con l'introduzione delle setole di nylon da parte della società francese Dupont, lo spazzolino da denti divenne più economico e alla portata di tutti.

(Notizia aggiornata al 24 gennaio 2003)

 

24 gennaio 2003