Micro maiali e animali domestici

Creati per la ricerca medica, potrebbero essere messi in vendita anche come animali domestici.

micromaialinibgi
Uno dei micro maiali prodotti a Shenzhen.|Beijing Genomics Institute (BGI)

Possedere un maialino domestico può essere una cosa simpatica fino a quando il piccolo non supera i 200 chili di peso. Ma se è proprio il suino l'animale che desiderate, una soluzione c'è: gli scienziati del Beijing Genomics Institute di Shenzhen (Cina) possono fornire maiali "ingegnerizzati" per restare piccoli.

 

Manipolazione genetica. Partendo dalle cellule staminali fetali dei maiali di razza Bama, già piuttosto piccoli e capaci di raggiungere al massimo 45 chilogrammi di peso, gli scienziati cinesi hanno clonato una nuova specie. La particolarità è che hanno utilizzato un processo conosciuto come TALEN per silenziare alcuni geni e inibire l'azione degli ormoni della crescita.

 

Ricerca medica. La fisiologia dei maiali è simile a quella umana, più di altri animali da laboratorio. Sono perciò particolarmente adatti allo studio del microbioma e alla sperimentazione di nuovi farmaci, ma sono anche ingombranti e costosi da mantenere. Il micromaiale modificato geneticamente, che raggiunge al massimo i 14 chili di peso, è stata un'efficace soluzione al problema dei laboratori.

 

 

1600 dollari. E il passo successivo, per ammortizzare i costi di ricerca (sui maiali stessi), è produrre esemplari destinati a diventare animali domestici: per 1600 dollari a suino si potrà persino scegliere in anticipo il colore delle setole.

 

30 Settembre 2015 | Aldo Fresia