Curiosità

Licenziate 1.300 persone per sbaglio

Azienda mail email 1300 persone per sbaglio.

Immaginatevi la scena: nessun preavviso, nessuna notizia negativa, l’azienda che va a gonfie vele e voi lì, davanti al PC a bocca aperta a leggere la mail del vostro licenziamento, con tanto di istruzioni e modalità per ricevere la buonuscita. È successo a 1.300 impiegati di Aviva, una società di assicurazione che, per un errore tecnico - anche se molti credono più allo scherzo di un buontempone - ha inviato la comunicazione di licenziamento tramite e-mail. E sempre tramite posta elettronica è arrivata dopo quasi mezz’ora la rettifica con tanto di scuse.

"Sabotaggio o semplice stupidità?"

Una brutta sorpresa - Non solo: a detta di chi ha ricevuto il “benservito”, il testo era anche particolarmente brusco e sgradevole, cosa che ha peggiorato la sensazione di shock che molti hanno provato nel leggerla. Naturalmente non esiste un metodo carino per comunicare certe cose e l’email è tra tutti il modo peggiore, a maggior ragione se il licenziamento è l’ultima cosa che ti aspetti di trovare nella tua cassetta di posta elettronica.

Meglio cambiare motto! - Adesso non rimane che capire a chi era realmente destinato il messaggio, se si è trattato di un invio accidentale di un testo “preconfezionato” oppure di una vera e propria lettera di licenziamento che, invece di essere stata mandata al reale destinatario, è stata inoltrata per errore a tutto (o quasi) il personale. E per fortuna che il motto di Aviva è «non siete polizze, siete persone». (sp)

29 aprile 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us