L'architettura del futuro nelle biblioteche più moderne del mondo

Lasciamoci alle spalle le atmosfere maestose e austere delle antiche sale di lettura in questo viaggio fotografico attraverso le biblioteche dai design più innovativi.

Biblioteca dell'Università di Cottbus
Questa biblioteca è stata disegnata da Herzog & de Meuron per il Politecnico di Brandeburgo, fondato nel 1991 dopo la riunificazione della Germania.

Biblioteca dell'Università di Cottbus
Oltre alla forma singolare della sua pianta, la biblioteca presenta al suo interno linee a spirale, colori brillanti e spazi originali, che la rendono uno degli edifici più interessanti in Germania.

Grimm Zentrum, Università di Humboldt
Una veduta della sala di lettura della biblioteca dell'Humboldt-Universität zu Berlin, inaugurata nel 2010.

Biblioteca centrale di Seattle
Progettata dall'olandese Rem Koolhaas e inaugurata nel 2004, la biblioteca di Seattle è alta 11 piani ed è realizzata in vetro e acciaio. Alla sua realizzazione ha contribuito anche Bill Gates, con una donazione di 20 milioni di dollari.

Biblioteca Alexandrina
Una veduta esterna della biblioteca.

Bibliotheca Alexandrina
Inaugurata nel 2002. Si tratta di un centro moderno e altamente tecnologico, sorto sulle ceneri della Biblioteca di Alessandria, che andò distrutta oltre 2000 anni fa.

Rolex Learning Center di Losanna
Si tratta della nuova biblioteca dell'Istituto federale di Tecnologia a Losanna, inaugurata nel febbraio 2010. Progettata dallo studio di architettura giapponese SANAA, la biblioteca ospita 500 mila opere e un centro culturale internazionale su una superficie di 20 mila metri quadri.

Biblioteca civica di Stoccarda
La nuova biblioteca di Stoccarda è stata progettata dall'architetto sudcoreano ed è stata inaugurata nell'ottobre 2011.

Biblioteca civica di Stoccarda
Una veduta esterna della biblioteca.

Black Diamond, Biblioteca Reale di Copenhagen
Il Black Diamond è un'estensione dell'antico edificio della Biblioteca Reale Danese. Deve il suo soprannome al suo colore e agli angoli irregolari. Oltre a svolgere la funzione di biblioteca, ospita diversi eventi culturali.

Biblioteca Sir Duncan Rice, Aberdeen
La libreria dell'Università di Aberdeen è stata inaugurata ufficialmente dalla regina il 24 settembre 2012. L'edificio è stato progettato dallo studio danese Schmidt Hammer Lassen secondo degli accorgimenti che gli permettono di ridurre al minimo il consumo energetico.

Biblioteca Sir Duncan Rice, Aberdeen
Ecco la biblioteca dall'esterno.

Biblioteca civica di Vennesla
Questa biblioteca pubblica, aperta dal 2011 si trova nel comune norvegese di Vennesla. Si tratta di un edificio costruito principalmente in legno che ricorda lo scheletro di una balena.

Biblioteca civica di Vennesla
L'interno della bibblioteca. Venesla è una cittadina minuscola: l'ultimo censimento ha contato 12.356 abitanti.

Biblioteca di filologia dell'Università libera di Berlino
Progettata dall'archistar Norman Foster ha aperto i battenti nel 2005.

Biblioteca di filologia dell'Università libera di Berlino
L'interno accoglie 650 postazione di consultazione.

Biblioteca pubblica di Amsterdam
Con una superficie di circa 28.500 metri quadrati la biblioteca pubblica di Amsterdam (a sinistra) è la più grande d'Europa.

Biblioteca pubblica di Amsterdam
Una postazione di lettura interattiva all'interno della biblioteca.
La sua costruzione è costata 80 milioni di euro, ma ospita in media 7.000 visitatori al giorno.

Biblioteca civica di Luckenwalde
Nella cittadina di Luckenwalde, a trenta minuti da Berlino, si trova questa curiosa biblioteca. L'edificio originale era una stazione, ritrutturata e ingrandita per ospitare un centro culturale per bambini e giovani.

Biblioteca pubblica di Vancouver
A fine 2013 era risultata la "migliore biblioteca pubblica del mondo" da una ricerca della Heinrich Heine University di Dusseldorf.

Biblioteca pubblica di Vancouver
L'interno della biblioteca.

Biblioteca dell'Università di Cottbus
Questa biblioteca è stata disegnata da Herzog & de Meuron per il Politecnico di Brandeburgo, fondato nel 1991 dopo la riunificazione della Germania.