Lanterne colorate per il compleanno di Buddha

rtxz8wt
Un addetto attacca le preghiere scritte su dei foglietti di carta alle tantissime lanterne colorate in preparazione ai festeggiamenti previsti a Seul, in Corea del Sud, per il compleanno di Buddha.|© REUTERS/Kim Hong-Ji
Sono circa 350 milioni i buddisti pronti a festeggiare i 2.555 anni dalla nascita di Gautama Buddha, il maestro spirituale fondatore di una delle religioni più antiche e diffuse del mondo. La festa del Vesak, ossia il Compleanno di Buddha, viene celebrata nel plenilunio di maggio, anche se le date e la durata spesso differiscono a seconda delle scuole buddiste, delle tradizioni, delle aree geografiche e dei calendari lunari. In Italia invece, grazie all'intesa siglata tra l'Unione Bubbista Italiana e lo Stato Italiano, la ricorrenza è fissata convenzionalmente l'ultimo fine settimana di maggio.
Quella che in assoluto rappresenta la festività più sentita e condivisa dai buddisti di tutto il mondo e di ogni tradizione in realtà non celebra solo la nascita del corpo fisico del Buddha, ma ricorda i 3 momenti fondamentali della sua vita, ovvero la nascita, l'illuminazione e la morte.
Festeggiata con grandi celebrazioni, manifestazioni all'aperto e giubilo popolare in tutti i Paesi del Sud Est Asiatico e dell'Estremo Oriente, in Occidente e in Italia il Vesak rappresenta anche un'occasione di incontro culturale tra i centri buddhisti e il grande pubblico.
Nella foto, un addetto attacca le preghiere scritte su dei foglietti di carta alle tantissime lanterne colorate in preparazione ai festeggiamenti previsti a Seul, in Corea del Sud, dove le vie e le piazze della città vengono illuminate a giorno per tutta la settimana della festa proprio mediante le lanterne di loto.

Religione spettacolo: foto e curiosità sulle religioni del mondo.
19 Maggio 2013 | Rebecca Mantovani