Focus

La scienza del calcio di rigore

parata
|

Statisticamente durante il calcio di rigore il portiere è in una situazione di svantaggio rispetto al bomber che lo batte: la parata riesce infatti solo nel 18% dei casi.
Ma alcuni ricercatori dell’Università di Hong Kong, hanno condotto uno studio che potrebbe aiutare i vari Dida, Buffon e Julio Cesar a migliorare le proprie performance.
Gli scienziati hanno analizzato oltre 200 calci di rigore battuti in alcuni campionati come la Champions League, la Coppa d’Africa e la Coppa Uefa notando che nel 96% dei casi i portieri si dispongono leggermente sulla destra o sulla sinistra rispetto al centro della porta. Lo spostamento medio dei portieri è stato quantificato in 9,95 centimetri, anche se non è stata trovata nessuna relazione tra l'iniziale posizione e la successiva direzione del tuffo.
Ma con questo posizionamento il portiere sarebbe in grado di influenzare la direzione del tiro dell’attaccante, poiché chi calcia il rigore tende a indirizzarlo verso il lato della porta più libero. Se il numero 1, quindi, si dispone sulla destra rispetto al centro della porta, è probabile che l’attaccante cerchi di batterlo tirando alla sua sinistra.
Secondolo lo studio uno spostamento rispetto al centro della porta tra i 6 e i 10 centimetri è quello che garantisce al portiere le maggiori probabilità di parata.
Totti e compagni sono avvisati…

 

5 marzo 2007