Curiosità

La più antica bottiglia con messaggio ritrovata dopo 108 anni

Era stata lanciata in mare a fini scientifici dalla Marine Biological Association inglese a inizio Novecento. La coppia che l'ha scovata ha ottenuto la ricompensa di uno scellino d'epoca.

Sulle coste di un'isola tedesca è stata ritrovata quella che potrebbe essere la più antica bottiglia con messaggio di cui si abbia notizia. Non una dichiarazione d'amore, non la mappa per trovare un tesoro: la bottiglia conteneva una cartolina e ha attraversato i mari a fini scientifici.

George Parker Bidder © MBA Archive

Una su mille. La bottiglia faceva parte del gruppo di altre 1020 lanciate da George Parker Bidder nel Mare del Nord fra il 1904 e il 1906 allo scopo di indagare la vita delle profondità marine.

Bidder è stato presidente della Marine Biological Association inglese dal 1939 al 1945 e viene ricordato per gli studi sull'idraulica delle spugne e per avere inventato questa bottiglia per tracciare i movimenti delle correnti, disegnata appositamente per essere catturata dalle reti della pesca a strascico.



il ritrovamento. Così, 108 anni dopo il lancio, una di queste bottiglie è approdata sulle coste dell'isola di Amrum in Germania. È stata una coppia a scoprirla, Marianne e Horst Winkler, che l'hanno immediatamente aperta per leggere il messaggio, come suggeriva la scritta "break" visibile su un foglio dentro la bottiglia. Il testo spiegava di rispedire la cartolina al mittente, ovvero la Marine Biological Association inglese, che ha diffuso la notizia.

la ricompensa. Per chi avesse ritrovato e inviato al mittente il contenuto della bottiglia, la MBA prevedeva anche una ricompensa di uno scellino. E così è stato: i due tedeschi si sono visti recapitare una vecchia monetina inglese. In ogni caso non si possono lamentare: oggi lo scellino non ha certo il valore che aveva nel 1906, ma essendo fuori corso da tempo ha assunto un valore non da poco come moneta da collezionisti.

25 agosto 2015 Martino De Mori
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Chi erano i gladiatori? Davvero lottavano sempre all’ultimo sangue? Con quali armi e tecniche combattevano? Perché gli imperatori investivano una fortuna sui loro spettacoli di morte? Entriamo negli anfiteatri della Roma imperiale per conoscere da vicino gli atleti più famosi dell’antichità. E ancora: come la moda del Novecento ha ridato la libertà alle donne; alla scoperta di Monte Verità, la colonia sul lago Maggiore paradiso di vegani e nudisti; i conflitti scoppiati per i motivi più stupidi; la guerra al vaccino antivaiolo dei primi no vax; le Repubbliche Sorelle.

ABBONATI A 29,90€
Focus e il WWF festeggiano insieme il compleanno: Focus è in edicola da 30 anni e il WWF si batte da 60 per la difesa della natura e degli ecosistemi. Insieme al WWF, Focus è andato nelle riserve naturali e nei luoghi selvatici del mondo per scoprire come lavorano i loro ricercatori e volontari per aiutare la Terra e i suoi abitanti. Inoltre: perché i cicloni sono sempre più violenti; perché la miopia sta diventando un'emergenza globale; come sarebbero gli alieni (se esistessero).
ABBONATI A 31,90€
Follow us