La pentola a pressione fa perdere vitamine?

Si sente spesso dire, ma è vero o è l'ennesima leggenda metropolitana?

rtr3ecqi
La perdita di nutrienti durante la cottura è minima, quindi ok alla pentola a pressione. | Reuters

La perdita di vitamine che avviene durante la cottura in pentola a pressione è insignificante ai fini nutrizionali. Le vitamine sensibili al calore sono poche, essenzialmente la vitamina C e la tiamina. La prima, pur essendo contenuta anche nei vegetali, deriva principalmente dalla frutta, che non si sottopone quasi mai a cottura; la seconda è lievemente deteriorabile con il calore. Entrambe sono idrosolubili, ma sebbene la pentola a pressione lavori a temperature elevate (circa 120 °C) e in acqua, i tempi di cottura brevi fanno sì che solo una piccola quantità di vitamine venga persa.

 

VERDURE COTTE OK. La cottura dei cibi di origine vegetale, anche con altri metodi, è comunque consigliabile perché li rende più sicuri e digeribili, a fronte di una perdita di nutrienti davvero minima.

 

22 marzo 2015