Curiosità

La musicassetta compie mezzo secolo

Compie mezzo secolo... una compilation di auguri!

Wikipedia la definisce la musicassetta come “un supporto fonografico a nastro magnetico molto diffuso e popolare fino all’inizio degli anni 2000 per la sua economicità e la semplicità d’uso”. Chi l’ha vissuta non potrà fare a meno di ricordare i mix per gli amici.

“Quanti ricordi… una compilation di auguri!”

Grazie Walkman - In principio fu Philips. Era il 1962 quando l’azienda olandese la inventò per poi metterne in commercio i primi esemplari l’anno successivo. Si trattava di un contenitore in plastica con due bobine che avvolgevano un nastro magnetico prodotto da BASF e che “tentava” di imporsi in un mercato affollato da supporti analoghi, sempre basati su un sistema di cartuccia a nastro. La popolarità vera arrivò, però, solo nel 1979 grazie a Sony e al suo Walkman. Ambito come un iPod, permetteva per la prima volta di ascoltare musica ovunque. Fino a esaurimento pile.

Mi ami? Fammi una cassetta! - Grazie alla semplicità con la quale si potevano riversare su nastro canzoni di ogni tipo, presto si affermò la moda delle compilation. Una vera e propria arte che aiutava a fare breccia nel cuore della ragazzina più carina, magari personalizzando la copertina con scritte e disegni rigorosamente vergati a mano. Le canzoni scelte diventavano la colonna sonora di amori adolescenziali - e le cassette, spesso, duravano altrettanto: il nastro si rompeva facilmente e, quando resisteva, potevamo sempre registrarci sopra qualcosa di nuovo, magari con l’aiuto di un paio di pezzi di scotch.

Un simbolo - La musicassetta, per chi ha vissuto gli anni Ottanta e Novanta, non è un semplice oggetto di modernariato. Nonostante l’avvento dei Cd ha goduto di buona salute, grazie al prezzo più abbordabile, fino alla graduale scomparsa dovuta agli Mp3. Basta una rapida ricerca in Google Immagini per rendersi conto di come sia diventata un simbolo intramontabile. Tanto da farsi ricordare in occasione del suo cinquantesimo compleanno. Chissà se ci ricorderemo allo stesso modo anche di quello dei nostri iPod? (sp)

Chiara Reali

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

Wc, coltelli & co: ecco i lettori mp3 più pazzi

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

8 gennaio 2012

Codici Sconto

74 Coupon e Nuovi Sconti
Codice Sconto Smartbox

Codice Sconto Smartbox

ESCLUSIVO Codice Sconto Smartbox del 15%

codice sconto ita airways

codice sconto ita airways

Buono Sconto ITA Airways 50€ flash

Codice Promo Italo

Codice Promo Italo

Codice Sconto 5% esclusivo sul biglietto Italo

Codice Sconto Vueling

Codice Sconto Vueling

Codice Sconto Vueling -25%

Coupon GNV

Coupon GNV

Codice Sconto GNV 50€ sulla prenotazione

Codice Sconto Hotels Com

Codice Sconto Hotels Com

Hotels.com Codice Sconto di 100€

Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us