Cultura

La matematica del Superenalotto

Azzeccare un 6 al Superenalotto è difficilissimo: molto più difficile che essere colpiti da un asteroide. Numeri, curiosità e statistiche sul gioco d'azzardo più amato dagli italiani.

Per vincere il jackpot, ossia il primo premio, al Superenalotto occorre indovinare una combinazione di 6 numeri estratti casualmente tra 90. E se in questi giorni si riuscisse ad azzeccare la sestina magica, ci si porterebbe a casa la bellezza di 140.200.000 euro: uno dei premi più ricchi al mondo mai assegnati da una lotteria (il terzo, per l'esattezza).


Ma dal punto di vista statistico vincere è davvero difficile: la probabilità di indovinare il primo numero estratto è di 1 su 90, quella di indovinare il secondo è di 1 su 89, e così via.

Facendo qualche calcolo statistico si scopre che le possibilità di indovinare la sestina vincente sono quasi nulle: solo 1 su 622.614.630.

Secondo Roberto Natalini, matematico del CNR, è più probabile che un asteroide colpisca la Terra piuttosto che indovinare il 6 al Superenalotto: gli esperti del Centro Nazionale Ricerche hanno infatti quantificato in 1 su 40.000 le probabilità che nel 2036 l’asteroide 99942 Apophis investa il nostro pianeta.

Non solo. Se vogliamo essere ottimisti, è più probabile ricevere soldi a un Bancomat digitando un numero a caso: 1 su 90.000.

Qui sotto sono riassunte le probabilità di successo riferite alle altre combinazioni vincenti:


3: 1 su 326,71
4: 1 su 11.906,95
5: 1 su 1.235.346,48
5+ 1: 1 su 103.769.105


BELLO E IMPOSSIBILE. Tra tutti i giochi d’azzardo, il Supernalotto è uno dei più ricchi, ma è anche quello con la più bassa probabilità di vincita: lotto, poker, roulette e Gratta e Vinci sono molto più generosi.

1 SU 43.949.268
è la probabilità di indovinare una cinquina secca al lotto.

1 SU 649.739
è la probabilità di avere alla prima mano una scala reale servita (cioè una scala di cinque carte dello stesso seme) al gioco del poker.

1 SU 38
è la probabilità di vincere alla roulette puntando su un solo numero.

DA 1 SU 15 A 1 SU 7 CIRCA
sono le probabilità di vincere al Gratta&Vinci, a seconda del tagliando acquistato.

UN GIOCO INIQUO. Un gioco d’azzardo si definisce equo quando corrisponde un premio che dipende dalle probabilità di vincita. Nel lancio di una moneta, la probabilità di indovinare se uscirà testa o croce sono 1 su 2. Il gioco è equo se puntando un euro se ne possono vincere due. In tutti gli altri casi il gioco è sbilanciato, solitamente a favore del banco.

Nel Superenalotto ogni puntata costa 1 euro e concorre a far vincere con 5 possibili combinazioni 6, 5+1, 5, 4 e 3. Ogni possibilità di vincita ha quindi un’incidenza di 0,2 € sul costo della giocata. Il Superenalotto diventa un gioco equo quando il premio per il 6 è almeno di 622.614.630 x 0,2€, cioè 124.522.926 €.

COME SFIDARE L'IMPOSSIBILE? Per chi volesse tentare comunque la sorte, c’è una accortezza che, nel remoto caso di vincita, ne aumenterebbe l’ammontare: puntare sui numeri meno popolari fra gli scommettitori. Quando escono, questi numeri garantiscono – in teoria – un jackpot alto, da dividere con meno giocatori.

I numeri più giocati sono quelli legati alle date, di nascita o di altri eventi (da 1 a 31 per i giorni, e da 1 a 12 per i mesi). «A questi si aggiungono le sestine che si ottengono tracciando linee o figure sulla schedina (es. diagonali e colonne) e la combinazione 1, 2, 3, 4, 5, 6», dice Valeria Carbone, game designer manager di Sisal.

JACKPOT. «Le tre combinazioni più giocate sono: 1, 2, 3, 4, 5, 6; 7, 22, 37, 52, 67, 82 (colonna sulla schedina); 13, 27, 41, 55, 69, 83 (diagonale). I numeri più giocati in assoluto sono 8, 3, 7, 9, 11, 5, 19, 10, 12, 90».

E i numeri meno giocati? «Sono 46, 59, 79, 32, 60, 34, 76, 78, 62, 61», risponde Carbone. Chi spera in un jackpot elevato deve puntare su di loro. Anche se, a onor del vero, nelle 3 vincite più alte del Superenalotto (139, 147 e 177 milioni di €) su 18 numeri estratti solo uno, il 79, è nella lista dei meno giocati.

14 settembre 2016
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

In viaggio con Dante Alighieri: per scoprire il “suo” Medioevo, seguirlo sulla via dell'esilio e capire i motivi che lo spinsero a scrivere la Divina Commedia, pietra miliare della lingua e della letteratura italiana. E ancora: i segreti di Madame Claude, la maitresse più famosa di Parigi che “inventò” le ragazze squillo; nella Napoli di Gioacchino Murat, il cognato coraggioso e spavaldo di Napoleone.

ABBONATI A 29,90€

Le nostre attività lasciano un’impronta sull’ambiente, ma dobbiamo vivere in un mondo più sostenibile. Come fare? Inoltre: Voyager 2, la navicella più longeva nella storia delle missioni spaziali; come funzionano i reparti di terapia intensiva dove si curano i malati della CoViD-19; cos'è davvero il letargo per gli animali.

ABBONATI A 29,90€

Sul nuovo numero di Focus Domande&Risposte tantissime domande e risposte curiose e inaspettate nel nome della scienza. Per esempio: è vero che la musica fa cambiare sapore al formaggio? E che mariti e mogli con il tempo si assomigliano? E che la solitudine cambia il nostro cervello?

ABBONATI A 29,90€
Follow us