Cultura

La demografia mondiale spiegata con la carta igienica

I pannolini? Per i paesi in via di sviluppo. La carta igienica? Roba da ricchi: le scelte d'acquisto della popolazione denunciano età media e benessere economico.

Se i rifiuti che produciamo potessero parlare... svelerebbero tantissimo delle nostre abitudini di vita. E della nostra età: all'inizio della vita siamo attivi consumatori di pannolini, poi diveniamo accaniti compratori di carta igienica (o di assorbenti, nel caso delle donne); e quando l'età avanza, arrivano i pannolini anti-incontinenza, come dimostra la mappa qui sotto.

La mappa prodotta da Euromonitor, una società britannica che si occupa di ricerche di mercato, rende evidente con una semplicità cristallina la popolarità di pannolini, pannoloni e carta igienica in un dato paese. E questo riflette le caratteristiche demografiche della sua popolazione.

Dimmi cosa compri, e ti dirò chi sei
Osservandola noterete come i paesi economicamente più forti o in forte crescita, come Stati Uniti, Canada, Brasile, Sudafrica, Finlandia e Norvegia spicchino per consumo di carta igienica, un dato da legare probabilmente all'alto numero di bagni per abitante (un "lusso" precluso a 2,5 miliardi di persone nel mondo, che vivono ancora senza servizi igienici adeguati).

I paesi in via di sviluppo con una popolazione molto giovane (come Messico o Sudest asiatico) sono i maggiori compratori di pannolini (ma un trend positivo di questi prodotti è visibile anche in Germania). Nazioni musulmane come Iran e Pakistan primeggiano per acquisto di prodotti per l'igiene femminile; mentre Giappone e gran parte dell'Europa occidentale, con i loro tassi di natalità minimi (1,42 figli per donna in Italia) e il conseguente invecchiamento della popolazione, sono i maggiori acquirenti di pannoloni per l'incontinenza.

40 (e più) carte geografiche che non vi hanno fatto vedere a scuola
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Wc per tutti i gusti
VAI ALLA GALLERY (N foto)

21 gennaio 2014 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Le sfide della Chiesa per tutelare la propria autonomia e i suoi territori. A colpi di alleanze, scomuniche, guerre, ma anche preziose committenze ai più grandi artisti del Rinascimento, ecco come i pontefici sono stati protagonisti di secoli di storia. E ancora: quando, 100 anni fa, l'Irlanda venne divisa in due; origini, regole e curiosità degli scacchi; perché le legioni romane erano imbattibili.

 

ABBONATI A 29,90€

Quale incredibile processo ha fatto nascere la vita sul nostro pianeta? Tutte le ultime ipotesi scientifiche. Inoltre: i numeri e le mappe della pandemia che ci ha cambiato nel 2020 e cosa ci aspetta nel 2021; le nuove frontiere del cinema; i software che ci identificano in base al modo di camminare; il sesso strano del mondo animale.

ABBONATI A 29,90€

Sul nuovo numero di Focus Domande&Risposte tantissime domande e risposte curiose e inaspettate nel nome della scienza. Per esempio: è vero che la musica fa cambiare sapore al formaggio? E che mariti e mogli con il tempo si assomigliano? E che la solitudine cambia il nostro cervello?

ABBONATI A 29,90€
Follow us