Curiosità

L'Oscar del web italiano a Focus.it

Focus.it è stato premiato come miglior sito italiano di editoria all'Italian Web Award. Grazie a voi lettori.

L'Oscar del web italiano a Focus.it
Focus.it è stato premiato come miglior sito italiano di editoria all'Italian Web Award. Grazie a voi lettori.

Il premio consiste nella riproduzione del Guerriero di Capestrano, una statua del VI secolo a.C. ritrovata in provincia di Aquila.
Il premio consiste nella riproduzione del Guerriero di Capestrano, una statua del VI secolo a.C. ritrovata in provincia di Aquila.

Quanto state per leggere non è una vera e propria notizia. È un ringraziamento.
Sabato 3 maggio, Focus.it è stato premiato come il miglior sito italiano della categoria editoria dell'Italian Web Award, una specie di premio Oscar di Internet assegnato annualmente ai migliori siti web italiani.
Tutta colpa vostra! Il merito di questa vittoria è di voi lettori che ogni giorno ci seguite con grande attenzione e ci stimolate a lavorare sempre meglio. Ci spronate a correggere i nostri errori (purtroppo qualcosa sfugge sempre); ci suggerite idee nei forum, con discussioni appassionate e appassionanti; contribuite al sito stesso, con i vostri interventi e con le foto. Grazie di cuore.
Ringraziamenti virtuali. Un grazie anche alla giuria del premio che ci ha scelto tra 88 siti eccellenti. E un ringraziamento particolare ad Alcheragroup, la web agency che ci ha aiutato a far nascere il sito, con il compito non facile di dare ordine e rigore alle nostre idee. Ci ha fornito gli strumenti tecnologici per lavorare, ha curato la grafica del sito e ha sviluppato i servizi della community come i forum e la chat.

(Notizia aggiornata al 5 maggio 2003)

5 maggio 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us