Curiosità

Julian Assange sarà rispedito in Svezia

la Corte Suprema britannica lo rispedisce in Svezia.

di e
Julian Assange, esponente di punta di Wikileaks accusato di stupro in Svezia sarà estradato per il processo. La Corte Suprema britannica respinge il suo appello. Lui non era in aula alla lettura del verdetto.

"Decisione della Corte presa a maggioranza e non all'unanimità"

Caso chiuso?

come prevedono gli accordi di estradizione per i mandati di cattura internazionali

Jolly inutile - Julian Assange si era giocato il “jolly” ricorso alla Corte Suprema britannica dopo che l'Alta Corte aveva giudicato legittima la sua estradizione in Svezia lo scorso 2 novembre. L’obiettivo del capo carismatico di Wikileaks, per evitare il ritorno a Stoccolma, era dimostrare che il suo caso era di “interesse pubblico generale”. Tentativo fallito.

Dalla Svezia con amore - Julian Assange, per chi si fosse perso le puntate precedenti, fu accusato di molestie sessuali e stupro ai danni di due ragazze. Consenzienti, sì, ma comunque vittime di abusi. Perché? Assange non aveva voluto usare il preservativo e neanche sottoporsi al test per l’HIV. Peccato non sapesse che lì in Svezia è considerato stupro, altrimenti si sarebbe “protetto”, che ne dici?

30 maggio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us