Curiosità

John McAfee nei guai: ricercato per omicidio

Assusato di omicidio in Belize.

di
Non è la prima volta che John McAfee, fondatore dell’omonima azienda che produce uno degli antivirus più famosi, si trova nei pasticci. Questa volta la polizia del Belize, nazione in cui vive attualmente, lo accusa dell’omicidio di Gregory Faull.

"Ai comportamenti sempre più strani, si aggiungono i rapporti con
le gang del Belize"
Il caso - Gregory Faull, la vittima, è stata ritrovato la mattina dell’11 novembre proprio a casa di John McAfee dalla domestica. L'uomo, secondo il rapporto ufficiale della polizia, è stato freddato da un’unica pallottola al volto. Sul pavimento il bossolo di una 9mm. Faull, mercoledì scorso (7 novembre), aveva sporto una denuncia ufficiale proprio nei confronti di McAfee e del suo uso smodato di fucili e altre armi da fuoco. Ecco perché il fondatore dell'azienda che porta il suo nome, è fra i sospettati, come affermato anche da Marco Vidal, capo della squadra anti-gang della polizia locale del Belize.

Cattivi esempi - John McAfee è conosciuto per i suoi comportamenti eccentrici. Quest’anno era già stato posto al centro di altri scandali, e questa è “solo” l’ultima delle accuse a suo carico. Chi l'ha frequentato ultimamente lo descrive come una persona interessata solo alle droghe e al sesso: sul web sembra esserci molto materiale scritto da lui, in particolare sul forum Bluelight sotto lo pseudonimo di “stuffmonger”. Descrive, per esempio, la MDPV (una sostanza psicoattiva) come la soluzione migliore sia per l’effetto sulla propria mente sia sulla disponibilità ad avere rapporti delle donne che lo consumano.

Il solito sospetto - A suo carico, almeno per ora, ci sono solo sospetti e comportamenti strani. Bisogna capire se anche questa volta Mr McAfee riuscirà a evitare il peggio: magari può trovare una soluzione pensando a come ha creato il suo antivirus, sempre che le droghe non lo abbiano ridotto troppo male..! (sp)

Le celebrità e i loro sosia animali

13 novembre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us