Focus

Ingegneri del popolo: il meglio del fai-da-te cinese

Vi sembra un sogno irrealizzabile avere un elicottero personale o un robot che fa il lavoro pesante? Imparate dai cinesi: bastano ingegno e materiali di recupero per costruire qualunque cosa, o quasi. Genio o follia? Decidete voi, scoprendo queste invenzioni amatoriali tutte made in China.

Zhang Wuyi vive sulle rive del fiume Yangtze, il più lungo dell'Asia. È un semplice contadino, ma la sua passione per le invenzioni scientifiche l'ha portato a creare nel suo laboratorio diversi sottomarini di dimensioni ridotte, come quello in cui siede nella foto. Tempo sprecato? Non proprio: un paio di anni fa Zhang ne ha venduto un esemplare a un imprenditore per 100 mila yuan, oltre 12 mila euro. Secondo Zhang questo tipo di sottomarini, progettato per la pesca sui fondali, potrebbe viaggiare per circa 10 ore a una profondità di circa 20/30 metri.

Ecco Abulajon, operaio trentenne della regione di Sinkiang, sul suo bolide fresco di vernice. Gli ci è voluto un anno per trovare i pezzi necessari e assemblarli. Ora può montare sulla sella di una moto lunga 4,3 e alta 2,4 metri. Peccato che non potrà pavoneggiarsi per la strada, viste le dimensioni. Se siete interessati all'acquisto, sappiate che il tutto è costato a Abulajon circa 1000 euro.

Un grave incendio divampato a Shanghai nel 2010 ha spinto Zhou Miaorong a mettere a punto un efficace sistema di evacuazione. Per evitare il panico, niente di meglio di uno scivolo che conduce verso le uscite senza bisogno di elettricità. Per contrastare le fiamme, lo scivolo è anche collegato a un sistema di irrigazione che si attiva automaticamente.

Era una moto, adesso è il velivolo privato del signor Zhang Xuelin, che si prepara al primo test di volo a Jinan dopo 11 mesi di lavorazione e 250 euro spesi per i materiali. Era novembre del 2012. Non preoccupatevi, oggi Zhang è vivo e vegeto, ma deluso perché il decollo non è mai andato a buon fine.

L'inventore Yang Zongfu ha impiegato due anni e quasi 190 mila euro per costruire questo container a forma di sfera, che dovrebbe essere in grado di ospitare fino a tre persone con cibo sufficiente per circa 10 mesi, protette dal fuoco, dall'acqua e dalle radiazioni. Un bunker galleggiante pronto a ogni catastrofe. I test a cui è stata sottoposta la sfera di Zongfu hanno dato esiti molto positivi.

Siete nel deserto, avete occhiali da sole e un pezzo di cartone. Improvvisamente, sentite il bisogno di saldare qualche cosa. Semplicissimo, fate come lui e costruite la vostra maschera protettiva da saldatore!

No, le Pussy Riot non sono state scarcerate (almeno, non tutte). Queste donne indossano maschere di nylon per proteggersi dai raggi solari. L'invenzione si deve a una donna e risale a circa sette anni fa. Oggi è venduta in molti negozi di costumi da bagno.

Altre foto delle bagnanti incappucciate.

Il contadino Wu Yulu, della provincia di Pechino, ha lasciato la scuola dopo le elementari e da quando ha 11 anni si dedica per passione alla creazione di robot. Eccolo con uno dei suoi esemplari, l'androide dal nome Lao Wu. Fino a oggi ha inventato 47 robot in grado di eseguire diverse azioni, come saltare, dipingere, bere, trainare carriole, massaggiare e aiutare in cucina.

Zhang Yongqing ha 83 anni. Ha voluto creare questo strumento, una via di mezzo tra una sedia a rotelle e una bicicletta pieghevole, per rendere più agevole il lavoro delle persone che lo aiutano a spostarsi. Il risultato è una sorta di risciò invertito.

Yang Youde è un contadino della provincia di Hubei. Ha creato questo cannone con tubi, razzi e pezzi di recupero di una carriola. Il cannone di Yang serve a tenere lontani gli intrusi che vogliono mettere le mani sulla sua terra.

Questo sottomarino è stato realizzato con vecchie taniche di petrolio comprate al mercato delle pulci ed è completamente funzionale e completo di periscopio, strumenti di controllo di profondità, motori elettrici e due eliche.

Tao Xiangli prova gli strumenti di bordo.

Spesso l'aria della città può essere davvero irrespirabile per chi va in bici. L'artista londinese Matt Hope ha inventato una bicicletta ad aria filtrata. Eccola fuori dal suo studio di Pechino. Si tratta di una bici in grado di proteggere il ciclista dall'inquinamento: mentre si pedala, l'elettricità generata attiva un sistema filtrante che fornisce aria più pulita. Materiale utilizzato: un cestino per la spazzatura bucherellato dell'Ikea, un casco, una maschera da pilota di caccia, un generatore a pedali e un filtro per l'aria.

Ecco un'altra arca di Noè in costruzione, progettata da Liu Qiyuan. Secondo l'inventore, la sfera dovrebbe servire da bunker di salvataggio in caso di terremoti, tsunami e inondazioni. È composta da un telaio in acciaio ricoperto da un guscio in fibra di vetro.

Alcuni operai spostano la sfera di Liu Qiyuan.

Shu Mansheng si prepara al decollo con il suo velivolo ultraleggero, costatogli circa 630 euro. Purtroppo, dopo un breve volo, l'aereo rudimentale del signor Shu è precipitato. Niente paura, il passeggero è rimasto illeso.

Lei Zhiqian pedala sul fiume Hanjiang. La bicicletta, equipaggiata con otto taniche vuote, è in grado di galleggiare come un pedalò. Zhiqian spera di mettere presto la sua invenzione sul mercato.

Dai Haifei viene dalla provincia di Hunan, nella Cina centrale e vive a Pechino. Non potendosi permettere un'abitazione nella metropoli, ha deciso di vivere in questa casa da lui creata, che gli è costata soltanto 800 euro. Questa specie di igloo è fatta di canne di bambù, acciaio, materiali ignifughi e impermeabili, sacchi pieni di trucioli di legno ed erba macerati e un pannello solare.

Gao Hanjie è un graphic designer e un vero appassionato di elicotteri. Tanto che ha voluto costruirsene uno. Eccolo durante una delle fasi della sua creazione, mentre installa le eliche.

Il contadino Sun Jifa ha perso gli avambracci in un incidente più di 30 anni fa e non ha mai potuto permettersi delle protesi. Non si è arreso però e con l'aiuto dei suoi nipoti è riuscito a creare due protesi utilizzando metallo, plastica e gomma.

Durante gli anni, Sun Jifa e i suoi nipoti hanno costruito circa 300 protesi per persone bisognose, avviando un'attività commerciale.

Cosa non si fa per possedere un jet privato? Li Jingchun vernicia l'aereo da lui costruito sul tetto della sua casa. Ha riciclato ferro di diversa provenienza e speso circa 5000 euro per questa costruzione.

Ecco il ventiduenne Wu Zhongyuan alle prese con il suo elicottero, di cilindrata 150 cc (come un grosso scooter!). Il governo locale ha impedito a Wu di volare per questioni di sicurezza.

Vi chiedete se quest'auto funziona davvero? Ebbene sì, raggiunge i 45 chilometri orari e va a energia elettrica. Il suo inventore è Chen Shungui, 54 anni, che l'ha costruita nel 2008.

Zhang Wuyi vive sulle rive del fiume Yangtze, il più lungo dell'Asia. È un semplice contadino, ma la sua passione per le invenzioni scientifiche l'ha portato a creare nel suo laboratorio diversi sottomarini di dimensioni ridotte, come quello in cui siede nella foto. Tempo sprecato? Non proprio: un paio di anni fa Zhang ne ha venduto un esemplare a un imprenditore per 100 mila yuan, oltre 12 mila euro. Secondo Zhang questo tipo di sottomarini, progettato per la pesca sui fondali, potrebbe viaggiare per circa 10 ore a una profondità di circa 20/30 metri.