Curiosità

Cosa (e come) festeggiano gli americani nell'Independence Day?

Il 4 luglio, di regola, gli Stati Uniti festeggiano il loro Independence Day. Ma cosa rappresenta questa data? E cosa si fa per festeggiare?

L'anno scorso la pandemia aveva "cancellato" anche l'Indipendence Day, che (di norma) si festeggia negli Usa il 4 luglio, ma che le autorità sanitarie statali avevano annullato, invitando i cittadini a stare a casa, evitando gite, feste, assembramenti per i fuochi d'artificio.

Per il 2021 la data era legata anche a uno dei primi obiettivi dichiarati dal nuovo presidente americano Biden, che in primavera si era impegnato ad assicurare, entro il 4 luglio, una prima dose di vaccino per almeno il 70% dei cittadini Usa. L'obiettivo non è stato centrato e, anche per quest'anno, non sarà un Indipendence Day come gli altri.

In quella che per gli americani è forse la più importante e sentita festa dell'anno, l'America si ferma per celebrare la propria nascita nel 1776, quando le Tredici Colonie americane ottennero l'indipendenza dal Regno Unito di Gran Bretagna.

È qui la festa. Ma come festeggiano gli americani? La parola d'ordine è: non stare da soli. Ci si ritrova in tarda mattinata con amici e parenti per partecipare alle parate e alle cerimonie pubbliche, dopodichè arriva il momento dell'immancabile grigliata o pic nic all'aperto, tutto all'insegna dei colori della bandiera a stelle e strisce.

Dopo aver cantato tutti insieme e con la mano sul cuore l'inno nazionale, nel pomeriggio si partecipa agli innumerevoli eventi pubblici e privati che celebrano la storia, il governo e le tradizioni degli States. E alla sera, per concludere degnamente la giornata di festa, non possono mancare fuochi d'artificio mozzafiato sparati nei parchi e nelle piazze.

3 luglio 2021 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us