Curiosità

In maschera contro la fifa!

Farsi curare le carie senza anestesia, senza trapano e senza dolore? Un sogno per grandi e per piccini! Un recente studio condotto presso l’università di...

Farsi curare le carie senza anestesia, senza trapano e senza dolore? Un sogno per grandi e per piccini!
Un recente studio condotto presso l’università di Buffalo potrebbe però presto trasformarlo in realtà: i ricercatori hanno infatti messo a punto uno spray nasale capace di desensibilizzare completamente i denti dell’arcata superiore, rendendoli idonei a subire trattamenti medici di ogni tipo senza bisogno della siringa. Un secondo studio condotto presso la stessa università potrebbe decretare la fine anche del temutissimo trapano: i batteri che provocano la carie vengono eliminati grazie a una miscela di ozono e senza bisogno di dolorose escavazioni.


Per ora dentisti e aziende del settore devono venire incontro ai pazienti fifoni con mezzi meno tecnologici: una nota marca di prodotti per l'igiene orale distribuisce agli odontoiatri queste curiose mascherine operatorie. L’obiettivo è quello di esorcizzare, almeno nei pazienti più piccoli, la paura del dottore con il trapano.
L'idea, per quanto simpatica non è però del tutto originale: già qualche anno fa una compagnia aerea americana aveva piazzato a bordo dei suoi aerei delle

, che avevano il compito, almeno nella versione ufficiale dell'azienda, di far passare ai clienti più timorosi la paura del volo.

30 gennaio 2007 Gian Mattia Bazzoli
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us