Curiosità

Il Red Bull Flugtag torna a Milano

Torna all'Idroscalo di Milano la gara di volo più pazza del mondo.

Domenica 19 giugno dall’Idroscalo di Milano è di scena la Red Bull Flugtag. Dalle ore 14 sfileranno (e si sfideranno) le più bizzarre macchine volanti, la cui forza propulsiva starà solo nello slancio che i piloti sapranno dare all'aggeggio sulla piattaforma di partenza. Per l’occasione vedremo librarsi in aria, con la sola forza dei muscoli del team spingitore, maccheroni giganti, animali e insetti, personaggi e iconografie religiose, dettagli anatomici dissacranti e molto altro ancora.

Il volo (generalmente brevissimo) si conclude in acqua, sotto gli occhi degli spettatori e della giuria che dovranno valutare la creatività, ma anche la prestazione aerea, dei 37 veicoli in gara.

Chi più vola, vince, ma visti i precedenti esperimenti, c'è da aspettarsi soprattutto una gara di tuffi.

La video presentazione (0:44)

Chi c'è all'idroscalo. Padroni di casa, e presentatori dell’evento giunto ormai alla IV edizione, sono Omar Fantini e Gianluca Scintilla Fubelli. Quest’ultimo sarà anche parte della giuria insieme alcampione italiano di parapendio Aaron Durogati, dal pluripremiato campione italiano di aliante Luca Bertossio, dalla showgirl Juliana Moreira, dalla ballerina classica Virginia Tomarchio.

I premi. Il 1° team classificato della IV edizione del Red Bull Flugtag si aggiudicherà la possibilità di volare in aliante proprio con Luca Bertossio! Il premio per il 2° classificato è una visita Experience all’Hangar 7 di Salisburgo, location esclusiva riservata agli amanti del volo, mentre il team sull’ultimo scalino del podio si aggiudicherà un volo in parapendio con Aaron Durogati.

Radio 105 è la radio ufficiale dell'evento.

16 giugno 2016
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us