Speciale
Domande e Risposte
Curiosità

Chi ha inventato l'espressione "villaggio globale"?

L'espressione "villaggio globale" fu usata per la prima volta negli anni Sessanta da un sociologo canadese.

L'invenzione della (oggi) famosa e molto usata espressione "villaggio globale" si deve al sociologo Marshall Mc Luhan, nato il 21 luglio del 1911 in Canada. Fu negli anni Sessanta che Mc Luhan, parlando della nostra società, introdusse il concetto di "un'epoca elettrica" che andava sostituendosi a quella meccanica del secolo precedente.

Un precursore. Già allora, secondo Mc Luhan, le moderne tecnologie di comunicazione come il telefono, la radio e la televisione accorciavano talmente tanto le distanze tra gli esseri umani sul pianeta da trasformare il mondo in un villaggio globale. E mai come all'epoca di Internet tutto questo sembra confermato, tanto che da molti Mc Luhan è stato considerato un precursore dell'era telematica. È presente infatti anche nella curiosa serie di francobolli che fu emessa in Italia nel 1999 in onore dei "visionari dell'informatica", dove vicino a pensatori e scrittori come William Gibson (pioniere della letteratura cyber) e Mc Luhan, compaiono tra gli altri Bill Gates, Steve Jobs e i due giovani fondatori di Yahoo, Yang e Filo.

17 luglio 2021
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us