Curiosità

Il mostro di Loch Ness non ha parenti

Cattive notizie per chi ancora sperava che il mostro di Loch Ness fosse un antico animale preistorico, giunto miracolosamente fino a noi. Gli scienziati non hanno mai avuto dubbi, ma se a qualcuno servisse ancora una prova: eccola.
Il plesiosauro, dalla testa di serpente e il corpo di tartaruga
- di cui alcuni resti furono ritrovati nel 2003 proprio vicino alle rive del Loch Ness e altri recentemente - sicuramente non usava il suo lungo collo per attirare i turisti. Tuttavia, da tempo, gli scienziati si chiedevano a che cosa servisse. Adesso nuove analisi su alcune ossa, fanno supporre che lo utilizzasse per catturare le prede, di cui si cibava, nelle profondità marine.
Il rettile, vissuto 160 milioni di anni fa, con il lungo collo arrivava a prendere piccoli animali marini, che si trovavano sui fondali. Dove, forse, trovava gli animali più “morbidi”, poiché dalla conformazione del piccolo cranio non sarebbe stato in grado, secondo gli esperti, di spaccare il guscio.
È molto improbabile, inoltre, che il bestione tenesse il collo fuori dall’acqua come un cigno e come, secondo i suoi “avvistatori”, farebbe Nessie, il mostro di Loch Ness.

Foto: © Daniel Heuclin/NHPA. Clicca sopra l'immagine per ingrandirla.

3 novembre 2006
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us