Il meglio del mese su iFocus

Una fotografia a lunga esposizione - lo spettacolo straordinario di un arcobaleno di Luna a Verona – fa da contrappunto a una carrellata di brutti musi, quasi schede segnaletiche di ceffi da paura colti al volo con la prontezza del fotoreporter o con la paziente ricerca dell’appassionato. Come ogni mese, ecco la selezione delle fotografie più belle e curiose dei nostri lettori: partecipate con i vostri scatti al "gioco" delle migliori foto di iFocus!

0001_fede_putti02_lestat179103_akys4804_kimihory05_serejellyfish06_andreagiulianodedo81emanuele.natalienzobllifederfabbrigiannisilfrakrissi95leosolidoromariachi77mcortezmoon78mosco419prigilsachacarnelosstargeyser77stefanostefytinastevopretchApprofondimenti
00

MoonBow, di Alessandra Piasecka Photography - Pubblicata su Focus 266
In questo scatto si vede l'arco di luce dell'arcobaleno di luna leggermente colorato. Ho portato il bilanciamento del bianco (WB) verso i 2000 gradi kelvin, così l'arco ha perso colore ed è così che appare alla vista dell'occhio umano, quasi bianco. La lunga esposizione ha "allungato" la luna. L'unica soluzione era quella di aumentare la luminosità e l'esposizione e modificare i valori tonali con Camera RAW, per farla sembrare meno definita e più sfumata, guadagnando in estetica. Questa operazione contemporaneamente risalta i colori dell'arco sopra il ponte. Lo scopo era quello di toccare lo scatto meno possibile e di far risaltare, nel limite delle regole imposte dai più prestigiosi concorsi internazionali, quello che deve essere il protagonista: l'arco.

01_fede_putti

Giraffa, di fede_putti - Pubblicata su Focus 266
Non mi sottovalutare!

02_lestat1791

Civetta, di Lestat1791 - Pubblicata su Focus 266
Civetta a chi?!

03_akys48

Gufata di gufo, di Akys48 - Pubblicata su Focus 266

04_kimihory

Thomisus onustus, di KimiHory (Mattia Longhitano) - Pubblicata su Focus 266
La foto qui presente è stata scattata per caso. Questo simpatico ragnetto dal colore sgargiante si trovava in mezzo ai petali di una margherita gialla. Ritraggo molti animaletti e questo è uno dei miei primi scatti.

05_serejellyfish

Rocky, di SereJellyfish (Serena Argenti) - Pubblicata su Focus 266
Sono disgustato!

06_andreagiuliano

Giaguaro, di Andrea Giuliano - Pubblicata su Focus 266
Ho scattato questa foto allo zoo di Pistoia. Il giaguaro mi ha sempre affascinato per la sua maestosità e ho cercato di rappresentarlo con un primo piano abbastanza simpatico. Mi fissa e si lecca i baffi... non è molto rassicurante! Ho dovuto lottare con i riflessi di luce sui vetri protettivi ma in fine sono riuscito a trovare una buona angolazione e quel giusto raggio di sole a illuminare buona parte del volto di questa splendida creatura! Un po' di fortuna è lo scatto è riuscito.

dedo81

Porto Ceresio, di Dedo81 (Diego Poddi)
Porto Ceresio (Va), mese di marzo. Ho voluto catturare un arcobaleno di colori riflesso nell'acqua del Lago di Lugano poco dopo il tramonto.

emanuele.natali

Civetta, di emanuele.natali
Mi trovavo nelle campagne romane, erano mesi che la seguivo. Da tutta l’estate ho studiato per realizzare lo scatto, ho cercato il giusto sfondo aspettando che ricrescesse l’erba con le prime piogge novembrine, un leggero sole che la illuminasse come volevo. Ed eccola uscire dalla sua casetta, la Civetta. La foto è stata realizzata senza recare disturbo all’animale e rispettando il codice etico con la seguente attrezzatura: Eos 5D Mark III e 400 2.8 L IS USM accoppiata all’extender 2x.

enzoblli

Lago di Tovel, di enzoblli (Enzo Bombardelli)
Questo è il Lago di Tovel (Trentino). Volevo far conoscere questo splendido posto a più amici possibile. Ho usato il tele essendo il soggetto sulla sponda opposta del lago.

federfabbri

Nina, di federfabbri (Federico Fabbri)
Abbiamo trovato questa gattina di circa due mesi per strada un mese prima dello scatto. Il soggetto, in posa dormiente, suscitava in me un'idea di grande tenerezza ed incosciente abbandono. Sensazioni che intendevo trasmettere a chi avesse osservato tale immagine.

giannis

Artigli, di Gianni.S (Gianni Saiani)
Come sempre la natura offre a tutti noi la possibilità di poterla ammirare nella sua semplice bellezza. In questo caso gli artigli di una acquila reale, simbolo di potenza allo stato puro e di eleganza, hanno catturato il mio sguardo e l'obbiettivo della mia macchina fotografica.

ilfra

Riflessi di luce, di ilfra (Francesco Simonini)
Stavo camminando per la città in cerca di un'inquadratura interessante quando mi sono voltato e ho visto questo spettacolo. Non si può resistere al fascino della Città Eterna.

krissi95

Yellow illusion, di Krissi95 (Cristina Morettini)
Il colore che predomina più spesso nella campagna marchigiana in piena estate è il giallo. Durante una passeggiata tra le bianche strade sterrate non si può non rimanere colpiti dalla bellezza del paesaggio e ancor più dall'incredibile esplosione di energia e vitalità che si percepisce nell'aria. L'ape che ho ritratto, avvicinandomi con cautela, è una di quei piccoli miracoli di industriosità che vanno ronzando tra i girasoli nel caldo estivo: giallo su giallo, armonia e simmetria, fusione di forme e colori, che meraviglia!

leosolidoro

Starshine, di leosolidoro (C. Leonardo Solidoro)
La foto è stata scattata in occasione di una sessione osservativa e fotografica con il Gruppo Astrofili Salentini nei pressi di Poggiardo (LE) quest'estate. Per fare questo scatto io e l'amico che mi accompagnava ci siamo presi qualche minuto di pausa dal telescopio per fotografare noi circondati e meravigliati da in incredibile mare di stelle. Ho usato un treppiede e una torcia. 30" di esposizione a 800iso, f/ 2.8 con un 16mm.

mariachi77

Humming bird, di mariachi77 (Roberto Lucca)
Fare una foto a un colibrì non é cosi facile perché... sono troppo veloci! A meno che non costruisci un alimentatore di nettare (e il nettare deve essere dolcissimo) e aspetti che un colibrì lo trovi.

mcortez

Eagle, di MCortez (Marco Cortese)
Aquila di mare, rapace di grosse dimensioni che può raggiungere i 2,5 metri di apetura alare. Mentre ascolta osserva attentamente tutto ciò che la circonda. L'Aquila di mare è specie rara, in diminuzione, che esige protezione assoluta essendo quasi estinta a causa di bracconaggio, cattura dei nidiacei e azione degli insetticidi.

moon78

Leonessa, di moon78 (Denise Romeri)
Parco zoo Le Cornelle. Lo sguardo intenso e serioso mi ha dato una sensazione di forza assoluta. La piu grande difficoltà nello scatto è stata quella di mettere a fuoco il soggetto dietro la recinzione romboidale di ascciaio e mantenere la macchina ferma con uno zoom cosi esteso.

mosco419

Spartito, di mosco419 (Mosè Moschino)
Foto scattata in Ghana dal balcone di casa, ritrae l’abituale rendez-vous serale dei pennuti del circondario.

prigil

Tramonto infuocato, di prigil (Gilberto Primucci)
La foto è stata fatta mentre ero a casa di amici al mio paese natale, nel comune di Apiro (MC), sotto il Monte San Vicino. Sono luoghi che porto sempre nel cuore ma che non ho saputo apprezzare durante la mia infanzia. Lo faccio adesso.

sachacarnelos

Leyla, di SACHACARNELOS (Sacha Carnelos)
La sera è il momento più "vispo" per ogni gatto e Leyla (Devon Rex di 8 mesi) ama giocare facendo agguati furtivi a ogni cosa susciti la sua attenzione. Il mio scatto, ripreso vicino la porta di ingresso di casa, è stato poco prima dei suoi agguati giocosi. Luce naturale, macchina a filo pavimento con una focale intorno ai 24mm.

stargeyser77

Manhattan night view, di stargeyser77 (Michele Ricci)
Anche dall'alto si sente il tuo odore, il tuo frastuono, la tua armonia, le tue forme uniche, le tue luci sfolgoranti, tombini che eruttano vapore, taxi, idranti rossi. Ti fisso ammaliato pensando alla perfezione che si prova quando tutto è improbabilmente mischiato a caso mentre la reflex, in bilico, ti fissa insieme a me. L'alienazione è un amore passionale e corrisposto: è Manhattan.

stefano

Melitaea didyma, di ...stefano... (Stefano Bertuletti)
Il soggetto ripreso è una Melitaea didyma, uno dei numerosi soggetti che adoro osservare e immortalare. Questa passione mi ha portato a scoprire un mondo parallelo che la natura ci offre e che spesso ignoriamo. Quando sono immerso nei colori dei campi i pensieri svaniscono, cedono il posto alla calma e alla quiete che la natura trasmette. Un modo per ritrovare me stesso e ritornare bambino.

stefytina

Chiesa Santa Maria, di stefytina (Stefania Loriga)
Santa Maria di Betlem è una chiesa di Sassari dedicata alla Vergine Assunta. Foto scattata durante la preparazione della beatificazione di Padre Francesco Zirano, sacerdote e martire dei frati minori conventuali. La foto, presa dal basso, è resa ancora più suggestiva grazie alla lente fisheye.

stevopretch

Martina canterina, di stevopretch (Stefano Pretti)
Primo piano di martin pescatore femmina. Si distingue dal maschio per l’arancione sotto il becco. Fotografarla cosi vicino dopo mesi di appostamenti è stata una grande emozione. Fotografato da capanno mobile sul fiume Ticino (Pv).

MoonBow, di Alessandra Piasecka Photography - Pubblicata su Focus 266
In questo scatto si vede l'arco di luce dell'arcobaleno di luna leggermente colorato. Ho portato il bilanciamento del bianco (WB) verso i 2000 gradi kelvin, così l'arco ha perso colore ed è così che appare alla vista dell'occhio umano, quasi bianco. La lunga esposizione ha "allungato" la luna. L'unica soluzione era quella di aumentare la luminosità e l'esposizione e modificare i valori tonali con Camera RAW, per farla sembrare meno definita e più sfumata, guadagnando in estetica. Questa operazione contemporaneamente risalta i colori dell'arco sopra il ponte. Lo scopo era quello di toccare lo scatto meno possibile e di far risaltare, nel limite delle regole imposte dai più prestigiosi concorsi internazionali, quello che deve essere il protagonista: l'arco.