Focus

Il Kumbh Mela, festa di santi e peccatori

rtr3clia_phatch
| © Ahmad Masood/Reuters

Un sadhu emerge dal fiume Gange in occasione della "Kumbh Mela", o Pitcher Festival, nella città indiana di Allahabad. I festeggiamenti per questa ricorrenza induista che cade ogni 12 anni proseguiranno fino al 10 marzo richiamando centinaia di migliaia di fedeli, tanto da essere considerato il più grande raduno di persone al mondo.
Tra i rituali previsti non può mancare l'immersione dei fedeli e dei sadhu, gli asceti induisti che dedicano la propria vita alla rinuncia, nella Triveni Sangam, la confluenza tra i fiumi Gange, Yamuna e il Saraswati, fiume sacro e invisibile.

Religioni spettacolo: scopri tutte le curiosità sulle religioni del mondo.
Guarda anche il multimedia sulla storia delle religioni.

 

11 febbraio 2013 | Rebecca Mantovani