Il ciclista e i disegni giganti fatti col GPS

Un artista del pedale dipinge irresistibili scarabocchi per le vie della sua città, descrivendoli non con tele e pennelli ma con i tracciati dei contachilometri. 

bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-62__700bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-51__700bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-54__700bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-69__700bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-81__700bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-56__700bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-64__700bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-48__700bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-441bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-49__700bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-65__700bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-67__700bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-74__700bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-431__700gpsdoodles8Approfondimenti
bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-62__700

Lo si potrebbe definire un artista, ma non dipinge con pennello e tavolozza. Stephen Lund, un ciclista canadese che non conosce la fatica, "disegna" sulle mappe con i tracciati GPS delle sue pedalate. Lund, infatti, durante le sue escursioni usa una delle numerose applicazioni che geolocalizzano i suoi spostamenti e ne tengono traccia e tempi su una mappa (come Garmin e Fitbit).
Le linee che danno vita ai suoi enormi scarabocchi le traccia lui stesso, muovendosi nello spazio urbano in bici. L'app ne conserva la traccia digitale. E i soggetti dei suoi capolavori si palesano soltanto a escursione ultimata, quando Lund torna a casa e scarica il percorso effettuato dalle app. Qui di seguito alcune delle sue originali opere.

bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-51__700

Lund percorre all'incirca 70 km al giorno, e considera i suoi "doodle" o scarabocchi una sorta di modo creativo di investire il proprio tempo libero. Qui un T-rex di 37,3 km disegnato in 1 ora e 43 minuti di pedalata.
Bici in città: 10 regole per pedalate sicure

bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-54__700

Il suo anno più produttivo e in movimento è stato il 2015: in 12 mesi ha percorso 22.300 km circa in totale, documentando il processo sul suo blog. Il collo di questa giraffa pareva non finire mai: l'intero disegno è lungo 95,5 km, 3 ore e mezza.
Guarda anche: un elefante e un maiale nelle mappe del metrò di Londra

bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-69__700

Il disegno più complesso che ha realizzato è quello di una sirena, "lunga" in totale 220 km (per via di alcune parti molto dettagliate del doodle, come capelli, dita e squame della coda). Quella che vedete qui è costata un po' di fatica in meno: è lunga 89,7 km, 4 ore e 13 minuti.

bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-81__700

«I disegni migliori sono quelli che spiccano dalla mappa (ancora prima di essere percorsi)» spiega Lund, che paragona il processo a quando si intravedono forme familiari tra le nuvole.

bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-56__700

La parte più difficile consiste nel trovare sulle mappe cittadine strade ben connesse, per garantire un tratto continuo e senza interruzioni. Qui raffigurato, uno stegosauro: 44,4 km in 1 ora e 56 minuti.

bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-64__700

Solo dopo un attento lavoro di pianificazione si può passare alla fase operativa (nella foto, un'orca di 33,2 km, tracciata in un'ora e 35 minuti). Due ruote e mille curiosità

bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-48__700

La regina Vittoria del Regno Unito: 15,6 km, 56 minuti. Quasi tutti i disegni sono tracciati per le strade di Victoria, nella British Columbia (Canada).

bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-441

Il Cristo di Rio: 25,8 km, 1 ora e 20 minuti.

bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-49__700

Una versione molto particolare del David di Michelangelo.
La storia della bicicletta: due secoli su due ruote

bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-65__700

Un armadillo. Lund è molto conosciuto su Strava, una comunità online di atleti che quantificano, condividono e analizzano online le performance proprie e altrui.

bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-67__700

È stato proprio l'entusiasmo degli utenti al suo progetto a spingere il ciclista a continuare con le sue avventure.

bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-74__700

Yoda, con tanto di messaggio di incoraggiamento: 25,6 km per 1 ora e 25 minuti.

bike-cycling-gps-doodle-stephen-lund-431__700

Un labirinto quasi interminabile: 76,7 km, 3 ore 44 minuti. L'attuale record per il doodle più lungo tracciato col gps appartiene al giapponese Yasushi Takahashi, che nel 2015, in collaborazione con la Japan Airlines, ha tracciato una scritta "Peace" lunga 105.734 km sull'intero planisfero terrestre (anche se il record non è stato registrato dal Guinness dei primati).

gpsdoodles8

Un colibrì disegnato mentre cerca il nettare in un fiore. Guarda anche le foto delle bici più strane del mondo

Lo si potrebbe definire un artista, ma non dipinge con pennello e tavolozza. Stephen Lund, un ciclista canadese che non conosce la fatica, "disegna" sulle mappe con i tracciati GPS delle sue pedalate. Lund, infatti, durante le sue escursioni usa una delle numerose applicazioni che geolocalizzano i suoi spostamenti e ne tengono traccia e tempi su una mappa (come Garmin e Fitbit).
Le linee che danno vita ai suoi enormi scarabocchi le traccia lui stesso, muovendosi nello spazio urbano in bici. L'app ne conserva la traccia digitale. E i soggetti dei suoi capolavori si palesano soltanto a escursione ultimata, quando Lund torna a casa e scarica il percorso effettuato dalle app. Qui di seguito alcune delle sue originali opere.