I primi corn flakes


Il medico americano John Kellogg somministra per la prima volta fiocchi d’avena tostati ai pazienti di un ospedale del Michigan (USA).
Il Dr. Kellogg li aveva ideati per i pazienti che soffrivano di disturbi alimentari e che dovevano seguire una dieta rigidamente vegetariana. Nel 1906 il fratello del medico, Will, aggiunse ai fiocchi d’avena lo zucchero e cominciò a promuoverli come alimento per la prima colazione.
John non contento della modifica denunciò il fratello, senza riuscire a frenare l’inarrestabile successo dei “Kellogg’s Corn Flakes”.

07 Marzo 2006