Focus

Tutto il calcio, mattoncino per mattoncino

Le azioni che hanno fatto la storia del calcio riprodotte in stop motion con l’aiuto dei Lego: una serie di video assolutamente impedibile.

materazzi
La testata di Zidane a Materazzi. Era il 2006 e il cielo sopra Berlino era azzurro. |
Altro che movioloni e lavagne lavagne tattiche: quelle presentate da Brick-by-brick fussball sono vere ricostruzioni 3D dei momenti più belli del calcio giocato, pazientemente assemblate con l’aiuto di mattoncini Lego e omini dalla faccia gialla.
Il progetto è stato realizzato dal quotidiano britannico The Guardian, che in occasione dei mondiali FIFA 2014 sta pubblicando sul proprio sito i video dei momenti più significativi degli ultimi 60 anni di calcio rivisitati in chiave Lego.

[Guarda anche: la più pazza invenzione di Lego che abbiate mai visto]

Da Alberto a Zidane
I filmati sono stati girati con la tecnica dello stop motion, cioè montando in sequenza diverse immagini che immortalano piccoli spostamenti incrementali dei personaggi e degli oggetti così da rendere la sensazione di movimento.

La serie, che non è ancora terminata, è già piuttosto completa: dalla testata di Zidane a Materazzi del 2010 al gol di mano di Maradona del 1986 che gli valse il titolo di mano destra di Dio, passando per il goal di Carlos Alberto del 1970 nella finale con l’Italia.

Una collezione da non perdere, dedicata a tutti gli appassionati di calcio e di Lego, che vi presentiamo qui sotto.


FIFA WORLD CUP 2006

La testata di Zinedine Zidane a Marco Materazzi durante la finale Italia-Francia





Campionato del Mondo di calcio 1966

Una spettacolare sintesi della finale Inghilterra-Germania Ovest vinta dall'Inghilterra 4-2. Per gli inglesi del Guardian si tratta della "FINALE", visto che è l'unica che hanno giocato.



Campionato del Mondo di calcio 1986

 

Campionato del Mondo di Calcio 1970

 


Altro che movioloni e lavagne lavagne tattiche: quelle presentate da Brick-by-brick fussball sono vere ricostruzioni 3D dei momenti più belli del calcio giocato, pazientemente assemblate con l’aiuto di mattoncini Lego e omini dalla faccia gialla.
Il progetto è stato realizzato dal quotidiano britannico The Guardian, che in occasione dei mondiali FIFA 2014 sta pubblicando sul proprio sito i video dei momenti più significativi degli ultimi 60 anni di calcio rivisitati in chiave Lego.

[Guarda anche: la più pazza invenzione di Lego che abbiate mai visto]

Da Alberto a Zidane
I filmati sono stati girati con la tecnica dello stop motion, cioè montando in sequenza diverse immagini che immortalano piccoli spostamenti incrementali dei personaggi e degli oggetti così da rendere la sensazione di movimento.

La serie, che non è ancora terminata, è già piuttosto completa: dalla testata di Zidane a Materazzi del 2010 al gol di mano di Maradona del 1986 che gli valse il titolo di mano destra di Dio, passando per il goal di Carlos Alberto del 1970 nella finale con l’Italia.

Una collezione da non perdere, dedicata a tutti gli appassionati di calcio e di Lego, che vi presentiamo qui sotto.


FIFA WORLD CUP 2006

La testata di Zinedine Zidane a Marco Materazzi durante la finale Italia-Francia




Campionato del Mondo di calcio 1966

Una spettacolare sintesi della finale Inghilterra-Germania Ovest vinta dall'Inghilterra 4-2. Per gli inglesi del Guardian si tratta della "FINALE", visto che è l'unica che hanno giocato.






Campionato del Mondo di Calcio 1998


Italia'90

Guarda anche:

 

La più pazza invenzione di Lego che abbiate mai visto

 

Dentro la fabbrica dei Lego

 

Le più curiose realizzazioni fatte con i Lego
VAI ALLA GALLERY (N foto)

 

Attacca bottoni: le opere di Jane Perkins
VAI ALLA GALLERY (N foto)

 

29 maggio 2014 | Rebecca Mantovani