Curiosità

I guanti tecnologici che suonano in aria

I guanti che sostituiscono l'orchestra.

La musicitsa Imogen Heap ha usato per la prima volta in pubblico un paio di quanti tecnologici e wireless, per creare musica in modo innovativo.

“La performance live di una musicista, dopo due anni di ricerche per costruire il prototipo”

Musica da indossare - L’artista in questione è già stata vincitrice dei prestigiosi Grammy Award e si è esibita negli scorsi giorni durante il TED Global stage di Edinburgo, in Scozia. Durante la sua performance, la musicista ha suonato, per la prima volta in un concerto pubblico, utlizzando uno speciale paio di quanti tecnologici, equipaggiati con: microfoni wireless, accelerometro, magnetometro, a giroscopio e una varietà di altri sensori. L’artista ha creato la sua musica gesticolando in aria e riproducendo una moltitudine di effetti sonori e strumenti musicali classici, utilizzando come spartito i movimenti del suo corpo e i gesti delle mani.

Movimenti di mani e dita - Il progetto musicale e tecnologico è costato, in termini di tempo, circa due anni e mezzo: Heap ha incominciato a interessarsi a questa tecnologia applicata alla musica dopo averla vista al MIT di Boston. Per suonare l’artista ha imparato a gestire le funzionalità dei guanti e dei suoi gesti: ad esempio aprendo il palmo della mano si registra un loop di una base musicale, oppure ancora per abbassare il volume della prestazione musicale, l’artista esegue l’esplicito gesto con il dito indice: ssssshhh!

One man band – Imogen Heap, dopo il successo del debutto, sta pensando a usare i guanti anche in altre occasioni e spettacoli. Dato che i guanti sono in grado di replicare diversi strumenti e consentono a un solo musicista di sostituire quasi un’intera orchestra, l’obiettivo dell’artista digitale è di suonare sul palco ininterrottamente per 60-90 minuti, esibendosi senza nulla, indossando solo i guanti tecnologici per suonare in pubblico. (pp)

Niccolò Fantini

13 luglio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us