Focus

Grandi cime crescono


Alle 18 e 30, il medico di Chamonix, Michel Gabriel Paccard, e il cercatore di cristalli, Jacques Balmat, raggiungono per la prima volta la cima del Monte Bianco. Si dice che una volta raggiunta la vetta per l’entusiasmo abbiano gridato: “Siamo immortali!”.
Il Monte Bianco è la cima più alta d’Europa e misura 4.810 metri, ma all’epoca della prima scalata doveva essere più basso di qualche centimetro, visto che, secondo gli studi dei cartografi, le Alpi si alzano di 2-3 millimetri all’anno in base ai movimenti della crosta terrestre. Nelle rilevazioni del 1863 il Monte Bianco era alto 4.807 metri.
Lo scalatore più avventuroso dei nostri tempi è però l’italiano Reinhold Messner; ha scalato 14 montagne che superano quota 8.000 metri ed è il primo ad aver raggiunto la vetta delle tre cime più alte del mondo: l’Everest (8.848 metri, tra il Nepal e il Tibet), il K2 (8.617 metri, tra il Pamir e il Tibet) e il Kangchenjunga (8.595 metri, nel Nepal orientale).

 

8 agosto 2006