Focus

Gli zerbini più nerd che abbiate mai visto

Un vero nerd è sempre orgoglioso di esserlo e vuole che si sappia in giro di che stoffa è fatto. Chi desiderasse mettere in guardia gli ospiti sulla persona con cui stanno per avere a che fare può puntare tutto sul giusto zerbino. C'è l'imbarazzo della scelta: ne abbiamo selezionati qui 15 tra i più divertenti trovati in Rete.
Non perderti l'abbecedario per piccoli nerd in erba - Che cos'è un Nerd, un Geek e un Keeg?

Per entrare premere invio. Anzi no, meglio il campanello.

Nerd o geek: che differenza c'è?

O meglio, mi piacete. Per ricevere un drink gratis come una birra o un bicchiere di vino. Ideale per chi invita a casa veri amici che sono anche amici su Facebook.

Chi furono i primi iscritti a Facebook? Un trucco per scoprirlo

Uno zerbino in perfetto stile anni '80 da dedicare agli amici che non riuscivano a staccarsi da Pac-Man.

Per i bambini di oggi cresciuti a YouTube ed mp3 questo è un pezzo da museo. Per chi fino a 15 anni fa registrava le canzoni dalla radio premendo "rec" sullo stereo questo zerbino-musicassetta è un dolce ricordo.

Guarda anche un divertente abbecedario per piccoli nerd

Se avete un cane esuberante che abbaiando potrebbe disturbare il vicinato, ditelo così, senza rinunciare a un ironico tocco geek.

In questo caso l'accesso non è alla schermata iniziale dell' iPhone ma al salotto di casa.

I tasti della classica QWERTY si sono riorganizzati per dare il benvenuto agli ospiti.

A proposito di arredamento "pazzo" guarda anche i più strani bidoni per rifiuti

Una citazione dal celebre videogioco per PC "Campo minato", in seguito ribattezzato con il nome più politically correct "Prato fiorito".

Sensori di movimento consentono a questo zerbino di illuminarsi di luce LED quando un visitatore si avvicina. Basta ricordarsi di cambiare le pile ogni tanto.

Per i più distratti un ultimo promemoria prima di uscire di casa: per avere in tasca almeno l'essenziale.

Un grande classico in onore di Pong della Atari, uno dei primi videogiochi commercializzati (erano gli anni '70).

Un altro modo per augurare il benvenuto: con il codice a barre (scopri che cos'è e a che cosa serve).

Benvenuti a casa, nerd.

Liberamente ispirato alla home di Google, sarebbe un Doodle perfetto.

I Doodle più curiosi e originali

Non c'è nessun posto come la propria casa. Per rendere meglio l'idea si può anche specificare l'indirizzo (IP).

Per entrare premere invio. Anzi no, meglio il campanello.

Nerd o geek: che differenza c'è?