Curiosità

Gli utenti Apple sono davvero così poco "Genius"?

Tre spot li descrivono un po' troppo imbranati.

di
Hai già visto gli ultimi spot di Apple? Se sì, forse ti avranno fatto anche sorridere. Ma, riflettici un attimo, non trovi che ridicolizzino troppo i clienti dei prodotti della mela? Non è proprio il massimo vedersi descritti come degli emeriti tonti!

"Anche se spiritosi, possono essere imbarazzanti per i clienti fedeli"

Nuovi arrivi in pubblicità

Olimpiadi di Londra

Tre sketch da incriminare - Nel primo spot qui sotto - “Mayday” - un uomo a bordo di un aereo che sta per atterrare si è scordato dell’anniversario di matrimonio e vuole realizzare un book fotografico con iPhoto da regalare alla consorte. Nel secondo, sempre qui sotto, il vicino di casa di Genius sta per diventare padre e, invece di portare la compagna d'urgenza in ospedale, pensa a come gestire i video e le foto dell’evento. Nell'ultimo, che trovi sempre a fondo pagina, il protagonista crede di aver comprato un Mac e scopre di essere stato fregato da un astuto (o ignorante?) venditore di computer. Tutti casi in cui chi ha fra le mani un prodotto Apple - o credeva di averlo - ha sbagliato qualcosa.

Mediamente sbagliato - Di certo tu sai usare al meglio tutti i prodotti dell’azienda fondata da Steve Jobs, ma comunque non può che infastidirti passare per il tonto della situazione. Non è proprio un’idea geniale, nonostante il protagonista sia Genius, dipingere così i propri clienti medi! Apple ha sicuramente puntato sull’ironia, ma forse avrebbe dovuto tenere più in considerazione i sentimenti di chi acquista i suoi prodotti...

Richieste d’aiuto - Questi potrebbero essere solo i primi di una lunga serie di spot con protagonista Genius, proprio per poter pubblicizzare maggiormente il Genius Bar, una sorta di centro assistenza a cui rivolgerti in caso di bisogno. Per ora potrebbero cominciare ad aiutare se stessi e rassicurare i propri clienti riguardo l’idea che hanno di loro! (sp)

GUARDA I VIDEO DEGLI SPOT INCRIMINATI





30 luglio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us